Fedez attacca il politico italiano: parole al veleno

Il noto cantante Fedez va all’attacco del noto parlamentare della Lega. Oggetto dello scontro alcune dichiarazioni del senatore a margine del Family Day di qualche anno fa.

Fedez
Fedez critica Pillon sui social (Getty Images)

Il dibattito sul DDL Zan vede scendere in campo anche il mondo delle celbrità. A farsi sentire questa volta è il cantante Fedez, che attraverso Instagram si scaglia contro il senatore della Lega Pillon. A suo modo di vedere responsabile per alcune dichiarazioni espresse in questi giorni.

Leggi anche-> Temptation Island, addio ad una grande protagonista: decisione inaspettata

Il parlamentare infatti non ritiene una priorità l’approvazione del disegno di legge. Il testo prevede l’introduzione di pene per chi usa linguaggi discriminatori basati sul sesso, orientamento sessuale, identità di genere e disabilità. Per molti è anche un punto di inizio nella lotta contro le discriminazioni subite dai membri della comunità LGBT.

Fedez, dure parole nei confronti di Pillon

Fedez
Il cantante ha criticato anche la politica della Lega (Getty Images)

La critica principale riguarda le dichiarazioni di Pillon. Che come dice Fedez, sarebbe contrario alla legge perché sdoganerebbe la pratica degli uteri in affitto. Cosa che però non è prevista dal testo della legge, che si basa unicamente sul contrasto delle discriminazioni.

Ma l’attacco non finisce qui. Infatti il rapper critica poi la gestione della stessa Lega in Lombardia della pandemia. In particolare due sono le osservazioni: il piano vaccinale e l’ospedale fiera. Il primo sarebbe in netto ritardo se confrontato con le altre Regioni. Per il secondo invece ci sarebbero richieste di restituzione dei soldi da parte dei donatori.

Un invito e la riproduzione del video “incriminato”

Fedez poi parla anche degli attacchi subiti dal partito lombardo. Che lo ha accusato prima di fare allarmismi quando chiedeva di indossare bene la mascherina a Salvini. Successivamente lo ha criticato per avere il tatuaggio di Gesù sul corpo, etichettandolo come blasfemo.

Leggi anche-> Isola dei Famosi, Elisa Isoardi in lacrime: ‘Devo chiedere scusa

Infine un riferimento al suo rapporto con Leone. Il cantante spiega come suo figlio giochi regolarmente con le bambole e non lo giudicherebbe nemmeno se decidesse di mettersi il trucco oppure una gonna. Quello che lo preoccupa-spiega-è di vivere in una società dove non esisitono discriminazioni.