Beyoncé vittima di un furto: cosa hanno preso i ladri

La nota cantante Beyoncé subisce un furto notevole nella sua proprietà. I ladri hanno provocato un ingente danno economico alla nota popstar.

Beyoncé
Furto notevole commesso ai danni di Beyoncé (Getty Images)

Capita spesso che le celebrità americane siano vittime di furti eccellenti. Questa volta è capitato a Beyoncé, la nota popstar americana. Che appena quindici giorni fa aveva festeggiato la vittoria in quatttro categorie ai Grammy Awards.

Leggi anche-> Buongiorno mamma, la nuova fiction Mediaset: trama ed anticipazioni

Questa volta invece a festeggiare sono stati i ladri. Come riportano alcune fonti di stampa americane, i malviventi si sarebbero intrufolati in una delle proprietà della cantante. Mettendo a segno un colpo da un milione di dollari.

Beyoncé, dove hanno colpito i ladri

I ladri si sono intrufolati in tre dei depositi della casa di produzione dell’artista texana. Da lì sono riusciti a portar via molti oggetti Tra i quali spiccano vestiti e borse di lusso, dal valore di migliaia di dollari. Ripetendo, con successo, il colpo per una seconda volta.

Leggi anche-> Sanremo 2022, l’attrice napoletana prossima conduttrice: le indiscrezioni

Una volta acciuffato il bottino, i malviventi si sono dileguati facendo perdere le loro tracce. Le autorità di Los Angeles stanno investigando sul caso, alla ricerca di un indizio che possa aiutarli. In modo anche da restituire quanto di diritto all’artista americana.

In aumento i crimini contro i VIP

Beyoncé
L’aritsta era stata pluripremiata ai Grammy poche settimane fa (Getty Images)

Come rendono noto le stesse autorità californiane, i crimini di questo tipo sono in aumento nella città degli angeli. Sono soprattutto le celebrità ad essere le vittime preferite, dato che nelle loro abitazioni e pertinenze è possibile trovare oggetti rari e di lusso, da rivendere a prezzi aumentati.

Ultima vittima in ordine di tempo è stata Miley Cirus. La cantante ha anch’essa subito un furto notevole, questa volta coinvolgendo anche effetti personali. Da un deposito dell’artista infatti, sono stati trafugati non solo beni come abiti ma anche foto personali, magari allo scopo di attrarre curiosi in grado di pagare cifre molto elevate.