Calciomercato Napoli, rottura definitiva con il club: futuro in Serie A

Calciomercato Napoli, il calciatore azzurro rompe con il club. Il suo futuro è ancora in Serie A: due big sono pronte al colpo.

Calciomercato Napoli
Insigne e Meret (Getty Images)

Il Napoli viene da tre vittorie nelle ultime tre partite di campionato. Vittoria in casa contro il Bologna, poi le due trasferte contro Milan e Roma senza subire goal. L’unica rete al passivo è quella segnata dal rossoblù Soriano prima del definitivo 3-1 firmato dal capitano Lorenzo Insigne. Tre gare di Serie A in cui il portiere titolare è stato sempre David Ospina, che di ritorno dall’infortunio non ha più mancato un’apparizione. Alex Meret è tornato di nuovo in panchina, l’ultima volta che ha difeso i pali del Napoli è stato il 3 marzo nel turno infrasettimanale: 3-3 a Reggio Emilia contro il Sassuolo. Il giovane portiere italiano si ritrova ad essere la seconda scelta, come per gran parte di questa stagione. Il rischio maggiore è che il CT della Nazionale Roberto Mancini decida di non convocarlo per Euro2020 questa estate. Al momento i portieri convocati per le partite di qualificazione al Mondiale 2022 in programma questa settimana sono Donnarumma, Meret, Sirigu e Cragno.

LEGGI ANCHE –> Napoli, toto nomi per il dopo Gattuso: sogno Allegri

Calciomercato Napoli, Meret rompe con il club: futuro ancora in Serie A

Calciomercato Napoli
Alex Meret (Getty Images)

L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport si sofferma sul momento che vive il portiere del Napoli. Meret sa che nelle gerarchie di Mancini è stato scavalcato da Cragno e per questo motivo non farà parte dei convocati per l’Europeo. Una condizione determinata anche dalla scarsa continuità che ha in azzurro, dove l’alternanza con Ospina non lo ha premiato. A fine stagione, allora, dirà addio anche all’azzurro Napoli.

LEGGI ANCHE –> Addio Napoli, Ancelotti ha convinto il calciatore azzurro 

Il portiere sente il bisogno di aprirsi a nuove prospettive dopo il disagio vissuto nel corso di questa annata. L’anno prossimo non farà il secondo, Meret ha già deciso. De Laurentiis e Giuntoli faranno pressione sul nuovo allenatore perché garantisca al portiere un posto da titolare, ma l’italiano potrebbe anche chiedere la cessione. Ancelotti lo ha sempre tenuto in grande considerazione e potrebbe portarlo in Premier League, all’Everton. Non mancano, però, anche le possibilità in Italia: Inter e Roma in Serie A. In nerazzurro potrà sostituire Samir Handanovic come portiere del futuro, in giallorosso darebbe una sicurezza tra i pali che finora con Pau Lopez è mancata.