Calciomercato Napoli, toto nomi per il dopo Gattuso: sogno Allegri

Calciomercato Napoli, impazza il toto nomi per il dopo Gattuso sulla panchina azzurra. Da Sarri ad Allegri passando per Juric e Italiano.

Calciomercato Napoli
Gattuso e Allegri (Getty Images)

Il momento del Napoli torna ad essere dei migliori com’era stato ad inizio stagione. Le ultime due vittorie (in trasferta contro Milan e Roma) hanno caricato squadra e ambiente. La corsa al quarto posto per un piazzamento Champions è riaperta e gli azzurri, senza coppe e nuovi infortuni, sono tra i favoriti in questa folle corsa che si deciderà soltanto all’ultima giornata. Dietro l’Inter che corre decisa verso lo scudetto, dal Milan al Napoli ci sono quattro squadre in sei punti (ma Juventus e Napoli hanno lo scontro diretto ancora da giocare). In estate per il club azzurro sarà rivoluzione, a partire dalla panchina. Gennaro Gattuso ai saluti, impazza il toto nomi per il suo successore.

LEGGI ANCHE –> Addio certo di Gattuso a fine stagione: nuovo nome in ballo

Calciomercato Napoli, toto nomi per il dopo Gattuso

Calciomercato Napoli
Sarri e Gattuso (Getty Images)

Il contratto di Gattuso scade il 30 giugno e la trattativa per il rinnovo non esiste più. Nonostante qualche voce riferisca che il presidente De Laurentiis possa chiedere all’allenatore di restare almeno un altro anno dopo gli ottimi risultati, il rapporto tra i due non è più buono come un tempo. Le critiche arrivate a Gattuso e alla squadra non sono state schermate dalla società, ritenuta colpevole dal tecnico di non aver tutelato i suoi tesserati dagli attacchi di stampa e media. Chi sarà il prossimo allenatore del Napoli?

L’edizione odierna de La Repubblica svela un retroscena: il club ha incassato il no di Gasperini, che ha proposto invece il suo allievo Juric (autore di un’ottima stagione a Verona). L’allenatore veronese ha già un accordo con il suo presidente Setti per lasciare l’Hellas in caso di una chiamata da una big di Serie A. Tra le soluzioni low cost c’è anche Italiano, allenatore dello Spezia. De Laurentiis non è nuovo nel puntare su giovani allenatori emergenti, era successo già con Sarri prelevato dall’Empoli.

LEGGI ANCHE –> De Laurentiis, dopo la Roma il tweet per Gattuso: cosa succede

Dal ritorno di Sarri al sogno Allegri

Per rilanciare ad alti livelli il Napoli nella prossima stagione si fanno anche nomi di primo piano. Si parte da Simone Inzaghi, con cui qualcuno afferma ci sia già stato un incontro e che – sottolinea il Corriere dello Sport – DeLa avrebbe voluto portare in azzurro già tre anni fa. I nomi che più dividono i tifosi sono quelli di due ex Juventus: Maurizio Sarri e Massimiliano Allegri.

Secondo Repubblica il presidente continua a riflettere sul ritorno di Sarri, mentre l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport parla di un forte avvicinamento dell’allenatore ex Chelsea alla Roma. Dalla Capitale potrebbe arrivare allora Fonseca, altro nome gradito al numero uno azzurro.

GUARDA QUI –> Roma-Napoli 0-2: gli highlights della partita | VIDEO

E Allegri? L’allenatore toscano esperto di scudetti e due volte finalista di Champions League con la Juventus è una suggestione che piace molto a De Laurentiis, ma non è così semplice. Recentemente Max ha ammesso di voler tornare ad allenare in estate, ma il Corriere dello Sport oggi in edicola evidenzia le richieste ad un eventuale nuovo club. Allegri non ne fa una questione economica, ma di ambizioni e autonomia: chiede garanzie sul progetto e sul proprio lavoro, nessuna “invadenza” da parte del presidente. I contatti con De Laurentiis sono stati frequenti, assicura il quotidiano, ma il presidente sarebbe pronto ad accettare le condizioni dell’allenatore? Il calciomercato del Napoli passa anche per la panchina.