Napoli, rapina a due rider: uno è stato accoltellato

Napoli, due rider rapinati a Miano. 26enne ricoverato al Cardarelli. Si indaga per capire se gli episodi sono collegati

Napoli rider
Napoli, ancora rapine ai danni di rider (Getty Images)

Ancora aggressioni a Napoli ai danni di rider. Sono due gli episodi accaduti nella serata di domenica e in un caso c’è stato un accoltellamento. A Miano, quartiere a Nord del capoluogo partenopeo, un rider di 28 anni ha denunciato alla polizia che delle persone gli hanno sottratto lo scooter in piazza Madonna dell’Arco.

Al Cardarelli di Napoli è invece giunto un ragazzo di 26 anni con ferite all’addome. Ha raccontato di essere stato rapinato anche lui dello scooter e di essere stato accoltellato. Fortunatamente non è in pericolo di vita. Anche nel caso del 26enne la rapina con l’accoltellamento è avvenuta nella stessa piazza di Miano. Le indagini della polizia che vogliono far luce sugli episodi puntano a chiarire se sono collegati. L’area dove i fatti sono accaduti non sarebbe coperta da videosorveglianza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, muore in ospedale 20 giorni dopo il vaccino AstraZeneca

Rider a Napoli ancora vittime di violenze

Bloccata raccolta fondi
Screenshot del video della rapina a gennaio

Tra le varie ipotesi non si esclude che i due fatti siano casualmente indipendenti e che l’episodio dell’accoltellamento abbia trovato origine da una precedente lite. Si ipotizza infatti che ci sia stata una colluttazione tra via Regina Margherita e via San Francesco d’Assisi.

Mentre sono in corso le indagini si riaccendono i riflettori sui rider e le condizioni di pericolo in cui sono costretti a lavorare. Nei primi di gennaio un altro episodio del genere aveva ottenuto risalto mediatico a livello nazionale.

Gianni Lanciano, rider 50enne, era stato aggredito e derubato del proprio mezzo presso calata Capodichino. Per lui era stata organizzata anche una raccolta fondi per ricomprargli lo scooter.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Benevento, due scosse di terremoto: epicentro e magnitudo

Un mese e mezzo fa, nel quartiere flegreo di Pianura, c’era stata un’altra rapina ai danni di un rider. Dopo aver tentato di pagarlo con soldi falsi, quando il giovane che stava effettuando della consegna si è accorto della truffa fu minacciato con un coltello.