Vincere Sanremo 2021? Ermal Meta preferisce lo scudetto al Napoli

Sanremo 2021, Ermal Meta è tra i favoriti per la vittoria del Festival. Vincere Sanremo? Il cantante preferirebbe lo scudetto al Napoli.

Sanremo 2021
Ermal Meta canta a Sanremo 2021 (Getty Images)

Festival di Sanremo 2021, tre serate sono già trascorse. Ermal Meta è già uno dei favoriti per la vittoria finale. Il cantante albanese naturalizzato italiano si è esibito per la prima volta nella seconda serata, conquistando il primo posto in classifica provvisoria dei 13 Big della serata e poi conquistando la vetta anche della classifica completa dei 26 cantanti in gara. La terza serata, quella delle Cover, lo ha visto sul palco del Teatro Ariston con la Napoli Mandolin Orchestra a cantare un pezzo storico della musica italiana: Caruso di Lucio Dalla. La votazione – ad opera dell’orchestra dell’Ariston – lo ha premiato con l’ennesimo primo posto. Le quotazioni salgono sempre di più per lui, che aveva già vinto il Festival di Sanremo 2018 in coppia con Fabrizio Moro con il brano Non mi avete fatto niente.

LEGGI ANCHE –> Sanremo 2021, la scaletta di stasera!

Sanremo 2021, Ermal Meta e la sua squadra del cuore

Ermal Meta
Sanremo Rai

Il cantautore, intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss, ha rivelato qual è la sua squadra del cuore. Ermal Meta tifa Napoli, come ha raccontato in questa intervista: “Sono tifoso del Napoli. Mi fa molta rabbia vedere la squadra così giù in classifica. Ma alcune squadre sono così, si amano e basta”.

Ospite fisso del Festival è Zlatan Ibrahimovic, che Ermal vedrebbe bene in maglia azzurra: “Vedere Ibrahimovic a Napoli sarebbe figo. Giocare in uno stadio senza tifosi è più dura rispetto a cantare senza pubblico. Tra la vittoria al Festival e lo scudetto al Napoli sceglierei lo scudetto al Napoli. Sarebbe fantastico”.

LEGGI ANCHE –> Sanremo 2021, assenza pesante al Festival: nuovo positivo al Covid!

Cosa manca al Napoli per poter vincere lo scudetto? “Serve un centrocampo più forte – afferma il cantautore – Il Napoli è una squadra iconica. Lavezzi e Cavani mi hanno emozionato. Un Barella lo vedrei benissimo in azzurro. Messi si nasce, Gattuso si diventa. Il Bari ed il Napoli mi piacciono, De Laurentiis senza dubbio è il mio presidente”.

Se incontrasse il numero uno del club, avrebbe qualcosa da dirgli: “Si può dare di più, gli consiglierei di tenere Gattuso ma anche di rinforzare un po’ la squadra. Forza Ringhio cento volte” conclude Ermal Meta.