Lutto per Alisson, il padre è morto annegato

Lutto per Alisson, tragedia per il portiere del Liverpool ex Roma: la famiglia aveva dato l’allarme per la scomparsa

Alisson
Il portiere del Liverpool Alisson (Getty Images)

Lutto per Becker Alisson, il portiere del Liverpool ex Roma. Nella serata di mercoledì è stato trovato il corpo del padre in una diga a Lovras do Sul, città dello Stato del Rio Grande do Sul. La notizia è stata lanciata dal giocale “O Globo” confermata poi dalle autorità locali.

L’allarme per la scomparsa dell’uomo, José Agostinho Becker di 57 anni, era stato dato dalla famiglia perché irreperibili. Avvisate le forze dell’ordine subito sono partite le ricerche. Sia Becker che il fratello Muriel erano molto legati al padre che li ha trasmessi la passione per il calcio.

Muriel infatti milita in patria, nel Fluminense. Anche il padre era portiere e ha avvicinato i figli al pallone. Una grande soddisfazione per lui vedere i successi dei figli che sono diventati calciatori professionisti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Jerome Boateng indagato per la morte dell’ex: come stanno le cose

Alisson, la tragedia del padre

Alisson
Getty Images

La diga dove è stato trovato il corpo fa parte di una proprietà della famiglia. L’allarme era stato lanciato intorno alle 17 di mercoledì (erano le 21 in Italia) ed è stato trovato dalla forze dell’ordine alle 22 circa. Secondo quanto riportato dai media brasiliani, in particolare da “UOL Esporte”, l’uomo è stato trovato annegato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Benitez a Napoli: arriva una proposta di De Laurentiis

Allison con la Roma ha giocato 64 partite e con il Liverpool ha vinto la Premier e una Champions League. Un grande traguardo per il numero 1 classe 1992 e soprattutto una grande soddisfazione per il padre che da giovane aveva militato nella squadra locale e che ha visto i figli fare del calcio il proprio lavoro.