Covid Napoli, focolaio nella Casa Albergo Divina Provvidenza

Nella casa di riposo Casa Albergo Divina Provvidenza a Napoli ha avuto luogo un focolaio di Covid: la situazione attuale nella struttura.

Covid Napoli
Ambulanza a sirene spiegate (Getty Images)

A Napoli, la situazione Coronavirus continua a destare preoccupazione. Dopo le immagini degli assembramenti del weekend, si scoprono ogni giorno molti casi di positività al virus. Oggi si registra un focolaio in una casa di riposo situata a Sant’Antonio Abate.

Il numero degli attuali positivi, tra gli ospiti della residenza, ammonta a 33. L’Asl Napoli 3 Sud ha notificato al Comune la situazione venutasi a creare all’interno della Casa Albergo Divina Provvidenza di via Casa D’Auria.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus Campania, il bollettino Regione di oggi 17 febbraio

Covid Napoli, la situazione nella casa di riposo Casa Albergo Divina Provvidenza

Covid Napoli
Ambulanza (Getty images)

Le anziane, risultate positivi, avevano ricevuto tutte la prima dose del vaccino all’inizio del mese ed erano in attesa di ricevere la seconda dose del medicinale. Nella città in questione i casi di positività ammontano complessivamente a 48, di cui 33 nella casa di riposo. I guariti, attualmente, sono sei. Stando a quanto riferisce l’edizione online de Il Mattino, il sindaco Ilaria Abagnale ha riferito che l’allarme è stato esteso anche al personale della struttura. Una parte, infatti, “è risultato anch’esso positivo al Covid-19, dopo essersi sottoposto al tampone di routine”.

LEGGI ANCHE >>> Covid, rapporto Oms: “Casi in diminuzione, preoccupano le varianti”

Nella serata di ieri, inoltre, la Regione Campania ha dato notizia di una nuova variante scoperta proprio sul territorio campano. “Un professionista di ritorno da un viaggio in Africa, dopo il tampone, è risultato positivo al Covid 19. Grazie alla collaborazione tra i laboratori della Federico II e del Pascale, Giuseppe Portella della Federico II individua il caso altamente sospetto e in tempi rapidissimi l’equipe di Nicola Normanno del Pascale ha scoperto una variante Covid mai descritta sinora in Italia, si legge nella nota pubblicata attraverso i profili social della Regione.