Napoli, l’infortunio Lozano è più grave di Ospina: i tempi di recupero

Preoccupano al Napoli i tempi di recupero di Hirving Lozano. Il suo infortunio appare più grave di quello di Ospina: ecco quante partite salteranno i due.

Napoli infortunio Lozano
Il messicano resterà fuori più a lungo del previsto (Getty Images)

Piove sul bagnato per il Napoli, che nell’ultimo match di campionato ha sì conquistato i tre punti contro la Juventus ma ha continuato ad esprimere un gioco sterile e poco entusiasmante. Come se non bastasse a fine partità è arrivato anche l’infortunio muscolare di Hirving Lozano, di gran lunga il migliore della compagine azzurra durante questa stagione. Prima del match, il Napoli ha dovuto fare a meno anche di David Ospina con il portiere colombiano che ha dato forfait in extremis.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Napoli-Juve, Paratici rischia la squalifica: “Vergognati” – VIDEO

A sorpresa però le condizioni di Ospina appaiano migliori rispetto a quelle di Lozano. Stando al comunicato del Napoli, infatti, i due calciatori questa mattina si sono sottoposti agli esami strumentali presso la Clinica Pineta Grande. Per Lozano arriva una vera e propria tegola, visto che l’infortunio interessa bicipite femorale destro, che ha subito una distrazione di secondo grado. Mentre per Ospina è stata evidenziata una distrazione di primo grado all’adduttore della coscia destra. Andiamo quindi a vedere i tempi di recupero.

Napoli, infortunio per Lozano e Ospina: quando torneranno in campo

nAPOLI infortunio Lozano
Hirving Lozano in Europa League (Getty Images)

Come detto ad avere la peggio è proprio Hirving Lozano. Infatti l’ala messicana dovrà stare fermo un mese pieno, prima di poter sottoporsi nuovamente agli esami. Al momento il Napoli, quindi, comunica uno stop che va dalle 3 settimane ai 30 giorni. La speranza dei partenopei resta quella di recuperare prima il messicano, ma allo stesso tempo non vorrebbe forzare un rientro. Infatti “El Chucky” sta disputando una grande stagione, scrollandosi di dosso l’etichetta di “bidone”.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Auto rubate a Napoli e rivendute: coinvolto poliziotto e carabiniere

Va meglio a David Ospina che dovrà stare fermo almeno 15 giorni. L’estremo difensore colombiano salterà di certo i match contro il Granada e l’Atalanta e difficilmente ci sarà al ritorno con gli spagnoli.  Con molte probabilità, infatti, il portiere tornerà disponibile il 28 febbraio contro il Benevento se non addirittura il 3 marzo contro il Sassuolo. Sarà importante quindi per il Napoli, riuscire a racimolare più punti possibile nonostante l’infortunio di Lozano e di Ospina.