Coronavirus, il bollettino di oggi 12 febbraio: 13.908 nuovi casi e 316 morti

Coronavirus Italia, il bollettino di oggi 12 febbraio: contagi, positivi, guariti e morti a livello nazionale nelle ultime 24 ore.

bollettino coronavirus oggi
Bollettino coronavirus oggi: la situazione Covid in Italia.

Peggiora lievemente la situazione Coronavirus in Italia, con l’Istituto Superiore di Sanità ha riportato la risalita dell’Rt a 0,95 a livello nazionale. Questo ha spinto una revisione nelle zone di collocazione delle Regioni Italiane. Infatti sono 3 le regioni ed una provincia autonoma che passeranno in Zona Arancione, stiamo parlando di: Abruzzo, Toscana, Liguria e Provincia di Trento. Inoltre è in forte dubbio la collocazione della Campania, con De Luca che afferma che dalla prossima settimana potrebbe avvenire il declassamento.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid, De Luca tuona: “La Campania lotta per le dosi di vaccino”

L’unica buona notizia arriva dalla Sardegna e dalla Valle d’Aosta. Infatti le due regioni hanno i numeri da zona bianca, ossia, un Rt sotto 1 e un’incidenza inferiore a 50 casi per 100mila la settimana. Per passare alla zona minima di restrizioni, le due regioni dovranno mantenere questi numeri per altre due settimane, altrimenti rimarranno in zona gialla. Andiamo quindi a vedere il bollettino della giornata odierna.

Coronavirus, il bollettino di oggi 12 febbraio: la situazione in Italia

Bollettino Coronavirus
Coronavirus bollettino 12 febbraio (via WebSource)

Il bollettino di oggi: 13.908 contagi, 316 morti, 16.422 guariti305.619 tamponi effettuati nelle ultime ventiquattro ore, tasso di positività scende al 4,6% (-0,6%). Mentre invece il totale di vaccini somministrati sale a 2.868.505.

POTREBBE INTERESSARTI >>> La Campania rischia la zona arancione, attesa per oggi la decisione

Le terapie intensive scendono di -31 posti, mentre diminuiscono anche i ricoveri – 206 ricoveri.

Di seguito riportiamo il dato dell’Rt delle venti Regioni Italiane riportato dall’Iss:

Abruzzo 1,22 (1,16-1,28);

Basilicata 1,2 (0,98-1,44);

Calabria 0,81 (0,73-0,93);

Campania 0,8 (0,73-0,91);

Emilia-Romagna 0,94 (0,91-0,96);

Friuli 0,98 (0,94-1.03);

Lazio 0,96 (0,93-0,99);

Liguria 1,08 (1,02-1.13);

Lombardia 0,97 (0,94-1.01);

Marche 0,94;  (0,86-1,04);

Molise 1,09 (0,79-1,41);

Piemonte 0,93 (0,9-0,97);

Provincia Bolzano 1,25 (1,2-1,3);

Provincia Trento 1,2 (1,12-1,28);

Puglia 1,05 (1,01-1,09);

Sardegna 0,87 (0,82-0,93);

Sicilia 0,66 (0,63-0,69);

Toscana 1,1 (1,06-1,16);

Umbria 1,2 (1,13-1,26);

Val d’Aosta 0,77 (0,58-0,97) e

Veneto 0,71 (0,68-0,74).