De Luca prepara la stangata nel weekend: “Servono misure straordinarie”

La Campania si prepara ad un weekend di restrizioni, con il governatore Vincenzo De Luca pronto a prendere misure straordinarie: cosa succede.

De Luca Weekend
Dura presa di posizione del governatore campano (via WebSource)

Gli assembramenti dell’ultimo weekend non sono andati giù al governatore della Campania, Vincenzo De Luca, pronto a prendere in mano la situazione imponendo misure straordinarie. Una mossa a sorpresa visto che i cittadini non hanno violato alcuna regola, ma hanno semplicemente goduto delle minori restrizioni presenti per chi è in zona gialla. Eppure il presidente di Regione ha affermato di voler imporre nuove restrizioni.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Campania, 29 focolai da Covid nelle scuole: c’è preoccupazione 

Senza mezzi termini De Luca ha affermato che siamo ad un weekend dove si accavalleranno Carnevale e San Valentino. Per questo motivo bisogna fare qualcosa affinchè si ripari ai danni di un Ministero della Salute che, secondo il governatore, ha imposto regole poco efficaci per contenere gli assembramenti. Per De Luca con le piazze piene come l’ultimo fine settimana, ci sarà un vero e proprio boom di contagi. Così ci saranno altre misure di contenimento.

De Luca, non solo weekend: scontro sulla scuola

De Luca scuola
Il presidente della Regione Campania (Getty Images)

Ma il fine settimana non è l’unico tema su cui De Luca si sta scontrando con la politica locale e nazionale. Infatti il governatore annuncia una nuova chiusura delle scuole. In questa settimana, nelle aule campane si sono verificati ben 29 focolai. Il governatore così teme l’aumento della circolazione del virus nella fascia d’età scolastica ed è pronto a ridisporre la Dad almeno fino a fine febbraaio.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Vaccinazioni Covid, Regioni in sintonia con Draghi: cosa sta succedendo

Nella giornata di ieri, inoltre, si sono verificati altri due focolai in ambito ospedaliero ed un focolaio nei penitenziari. Per questo motivo c’è bisogno di accellerare con le vaccinazioni. Per permettere ciò, la Regione Campania ha aperto le prenotazioni per prenotare il vaccino per il personale scolastico, docente e non. Vedremo se nelle prossime settimane la situazione rimarrà stabile o ci sarà il peggioramento previsto da De Luca.