Franco Marini, addio all’ex presidente del Senato

Franco Marini, è morto questa notte a Roma a 87 anni. Tra il 2006 e 2008 fu alla guida di Palazzo Madama candidato anche al Quirinale

Franco-Marini
Getty Images

Si è spento questa notte nella clinica romana Villa Mafalda Franco Marini, ex presidente del Senato durante la legislazione di Romano Prodi dal 2006 al 2008. Segretario del Partito Popolare italiano è stato sindacalista con la Cisl. Il mese scorso era stato ricoverato per Covid.

L’annuncio è stato dato via Twitter da Pierluigi Castagnetti, l’ultimo segretario del Ppi. Lunga la carriera di Marini prima nel sindacato poi in politica. La Cisl era stato Segretario Generale poi Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale nel VII governo Andreotti tra il 1991 e il 1992.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Salerno, blitz della Polizia nella notte: 45 arresti

Franco Marini, chi era: fu vicino all’elezione a Presidente della Repubblica

Marini

Nacque a San Pio delle Camere, in provincia di L’Aquila, si iscrisse alla Democrazia Cristiana nel 1950 e nel 1985 divenne segretario della Cisl. Con la fine della Dc aderì al Partito Popolare poi abbracciò il programma del centrosinistra di Prodi, L’Ulivo, poi del Partito Democratico nel 2007.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Spostamenti tra Regioni: cosa succede dal 15 febbraio

In occasione delle elezioni del Presidente della Repubblica nel 2013 era considerato il successore di Napolitano. Non riuscì ad avere la maggioranza dei voti necessari come nessun candidato e per la prima volta il presidente uscente rimase al Quirinale.