Milano, violento scontro tra bus Atm ed auto: tre persone in ospedale

A Milano un violento scontro tra un bus Atm ed un auto ha portato in ospedale tre persone. Fortunatamente sul bus non erano presenti passeggeri.

Milano scontro
Grave incidente nel capoluogo meneghino (Immagine di repertorio)

Notte di terrore in viale Brianza, a Milano, dove uno scontro tra un bus Atm ed un automobile ha svegliato i cittadini di zona. Infatti un grave incidente stradale ha visto coinvolti un autobus, fortunatamente senza passeggeri, ed un auto che passava in zona. Un violento impatto, con il mezzo pubblico che dopo l’impatto è uscito fuoristrada andando ad impattare prima contro un semaforo, poi contro un albero ed un veicolo in sosta.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Vaccinazioni, il consiglio di Miozzo (Cts): “Usiamo soldati e volontari”

Un botto che indirettamente ha visto coinvolto più veicoli avvenuto intorno alle ore 2:30. Stando ai primi accertamenti l’incidente sarebbe avvenuto a poche centinaia di metri da piazzale Loreto, in viale Brianza all’angolo con via Soperga. Ancora non sono certe le condizioni che hanno portato all’incidente, vito che il bus fuori servizio stava tornando allo stazionamento. Andiamo a vedere le condizioni dei tre feriti.

Milano, scontro tra bus ed auto: nessuno dei tre infortunati è in gravi condizioni

Milano scontro
Tre persone ferite in seguito all’incidente (Getty Images)

Uno schianto, come detto, spaventoso e violento che ha rischiato di avere conseguenze ben peggiori. Infatti stando ai primi report medici dell’ambulanza, i tre feriti non sono in grave condizioni ed hanno passato il resto della notte in accertamento. Sul posto infatti è stato pronto l’intervento dei mezzi di Areu (Azienda regionale emergenza e urgenza), che hanno prestato soccorso a due donne ed ad un uomo.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Giuseppe Laterza, addio al pasticcere pugliese maestro del gelato

I tre sono stati portati d’urgenza all’Ospedale Fatebenefratelli, con i sanitari del pronto soccorso che hanno diagnosticato un codice giallo. Inoltre le due donne sarebbero due coetane di 21 anni di Roma, ch erano in auto per tornare nelle loro abitazioni. L’autista del bus invece è ancora sotto accertamento all’ospedale Niguarda, ma le sue condizioni appaiono stabili. Adesso la palla passerà alle forze dell’ordine per ricostruire le responsabilità.