Ischia, matrimonio al ristorante: denunciati sposi e invitati

Ischia, a Forio i carabinieri interrompono il banchetto di nozze: tutti multati. Disposta la chiusura del locale

ischia
Auto dei carabinieri (Getty Images)

Nozze e Covid ad Ischia. Sull’Isola Verde è finita male una festa di matrimonio organizzata nonostante i divieti imposti dalla norme anti-contagio. Il fatto è successo ieri nel Comune di Forio. Il banchetto è stato interrotto dall’arrivo carabinieri.

Ischia, i carabinieri chiudono il locale

Oltre agli sposi c’erano diciassette persone. Tutti sono stati identificati e multati. Guai anche per il ristorante: pesante multa al proprietario e chiusura dell’attività per qualche giorno.

Secondo il bollettino della Campania diffuso nella serata di ieri, i nuovi positivi in tutta la regione sono 1366 e di questi 116 sono stati identificati attraverso i test rapidi antigenici. 1220 risultano asintomatici mentre 30 sono i cittadini che presentano sintomi.

In tutta la giornata di ieri sono stati effettuati 17345 test di cui 2809. Resta comunque abbastanza alto il numero dei decessi, 22. Si specifica però che 8 sono avvenuti nelle ultime 48 ore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> GdF, scoperti migliaia di farmaci illegali contro il Covid: due denunce

Covid, Campania ancora prima regione per numero di vaccinati

Secondo il Report vaccini aggiornato alle ore 8.00 di oggi, domenica 31 gennaio, la Campania resta la prima regione italiana per numero di vaccini somministrati, il 93% (167.062 dosi su 179.545).

vaccino campania
Iniziano le vaccinazioni al Policlinico(Getty Images)

Continuano però le polemiche tra il governatore Vincenzo De Luca e il Commissario all’emergenza Domenico Arcuri. Nella consueta diretta di De Luca nel venerdì ha criticato aspramente la gestione della distribuzioni dei vaccini.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, tre baby camorristi arrestati: l’accusa è di tentato omicidio

Nelle stesse comunicazioni di venerdì, De Luca ha annunciato che a breve partirà la campagna di vaccinazione per gli over 80. I cittadini che rientrano in questa fascia e che vorranno essere vaccinati, dovranno prenotarsi sulla piattaforma oppure informare il medico di base.