Vaccino Campania, come e quando prenotarsi dal medico

Sta per partire la campagna di somministrazione del vaccino in Campania per le persone anziane: come e quando prenotarsi dal medico di base.

vaccino campania
Iniziano le vaccinazioni al Policlinico (Getty Images)

L’annuncio dell’imminente start delle vaccinazioni per le persone che hanno superato gli 80 anni, in Campania, è arrivata dal presidente della Regione. Vincenzo De Luca, infatti, ieri pomeriggio in conferenza stampa, in diretta su Facebook, ha riferito che si stanno ultimando gli ultimi dettagli per la piattaforma di prenotazione delle dosi del vaccino.

“Vi invito, da quando attiviamo questa piattaforma dedicata, a segnalare la vostra disponibilità”, aveva anticipato il presidente della Regione Campania. “È una questione di una certa complessità. Abbiamo una percentuale non piccola di ultra 80enni che non potrà muoversi e dovrà essere vaccinata a casa”.

L’adesione alla vaccinazione, ovviamente, resta volontaria. Ma c’è una novità: si può segnalare la propria volontà di ricevere una dose attraverso il medico di base.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> De Luca lancia l’allarme: “La campagna vaccinale durerà più del previsto”

Campania, come e quando prenotare la dose di vaccino per gli ulta 80enni presso il proprio medico di base

Covid Vaccino campania
Somministrazione del vaccino anti-Covid (Getty Images)

Nel corso della prossima settimana, i medici di base fungeranno da tramite per la prenotazione delle dosi di vaccino per le persone ultra 80enni. La Campania, infatti, sta ultimando la creazione della piattaforma dedicata, ma agevolerà le persone più anziane. Potranno, infatti, rivolgersi al proprio medico per segnalare la propria adesione all’iniezione.

LEGGI ANCHE >>> Scuola, a Sorrento interviene il sindaco: la decisione sulle superiori

Tra il 10 ed il 15 febbraio inizierà, poi, la vera e propria somministrazione delle dosi del vaccino. Insieme al proprio medico, la persona interessata valuterà se sia il caso di essere convocata nelle sedi dedicate alla somministrazione oppure avvisare i servizi competenti per la vaccinazione a domicilio. Gli ultraottantenni, sul territorio campano, sono circa 320.000. La loro vaccinazione durerà tra i due e i tre mesi.