Coronavirus, il bollettino di oggi 24 gennaio

Coronavirus Italia, il bollettino di oggi 24 gennaio: contagi, positivi, guariti e morti a livello nazionale nelle ultime 24 ore.

bollettino coronavirus
Il bollettino coronavirus di oggi

I ritardi di Pfizer e AstraZeneca nella produzione e nella consegna dei vaccini anti Covid ha scatenato la reazione del Premier italiano Giuseppe Conte prima e del presidente del Consiglio Europeo Charles Michel poi. I vaccini mancano, l’immunità di gregge slitta di settimane, se non mesi… Il ministro degli Affari Regionali Francesco Boccia ai microfoni di Sky Tg24 ha sollevato alcuni dubbi e sospetti: “Se i vaccini destinati all’Unione Europea finiscono in altri continenti, è molto grave”. Il piano vaccinale adesso dovrà essere aggiornato, Boccia ha convocato un vertice con le Regioni a cui presenzieranno anche il commissario per l’emergenza coronavirus Arcuri ed il ministro della Salute Roberto Speranza.

LEGGI ANCHE –> Conte: “Inaccettabili i ritardi dei vaccini, agiremo per vie legali”

Il bollettino coronavirus del 24 gennaio

bollettino coronavirus oggi
La situazione coronavirus in Italia

Il bollettino di oggi: 11.629 contagiati, 299 morti, 10.885 guariti. 216.211 tamponi effettuati, il tasso di positività aumenta dello 0,7% e raggiunge il 5,4%.

+14 terapie intensive | -94 ricoveri


Posso donare sangue e plasma dopo aver fatto il vaccino anti Covid? Sì, ma solo dopo un periodo di tempo che varia a seconda del tipo di vaccino a cui si è stati sottoposti. Basterà aspettare due giorni in caso di: vaccini con virus inattivati; vaccini che non contengono agenti vivi; vaccini ricombinanti (come quelli attualmente disponibili in Italia). Ma… se dopo il vaccino manifesterai sintomi come febbre e spossatezza dovrai aspettare una settimana dal momento della risoluzione dei sintomi prima di donare.

In caso di vaccini con virus attenuati (attualmente ancora allo studio), dovrai aspettare quattro settimane. Se non sai che tipo di vaccino ti è stato somministrato contatta la tua sede di raccolta e fornisci al personale tutte le informazioni in tuo possesso. (Fonte: Centro Nazionale Sangue).