Olimpiadi di Tokyo annullate, ma arriva la smentita del governo

Olimpiadi, secondo il londinese The Times l’esecutivo rinuncia definitivamente. Sondaggio: i giapponesi dicono no ai giochi

Olimpiadi Tokyo
Getty Images

Le Olimpiadi di Tokyo che si sarebbero dovute svolgere la scorsa estate come tanti altri grandi eventi sportivi sono state rinviate a causa della pandemia. Ieri noto quotidiano inglese The Times ha pubblicato la notizia che non si svolgeranno neanche la prossima estate com’è previsto.

Il governo giapponese avrebbe quindi rinunciato alla manifestazione della fiaccola e dei cinque cerchi dando però disponibilità per l’edizione successiva, cioè nel 2032. Dopo Tokyo 2020 (manterrà anche questo nome anche con il rinvio) toccherà a Parigi ospitare i giochi olimpici nel 2024 e quattro anni dopo a Los Angeles.

Il condizionale sulla rinuncia del Giappone è però d’obbligo. Il Times cita come fonte una figura vicino al governo nipponico che ha però prontamente smentito la notizia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> India, incendio nella fabbrica di vaccini AstraZeneca

Olimpiadi, il Comitato organizzatore: “Si faranno”

Nel corso di una conferenza stampa il vicecapo di gabinetto Manabu Sakai ha voluto “smentire ogni congettura nell’articolo“, aggiungendo che considerando la situazione mondiale il governo dovrà comunque prendere una decisione. Fin quando non arriverà il governo si è detto sempre pronto a fare ciò che è suo compito e continuare ad andare avanti nell’organizzazione del gioco.

Ha smentito anche il presidente del Comitato olimpico Thomas Bach che ha tenuto a precisare che il governo non ha un piano B. La pandemia però costringe a rivedere molti punti e Bach non ha escluso che sia ridotto il numero degli spettatori.

Sul fronte sicurezza anche il capo dell’esecutivo Yoshihide Suga conferendo al parlamento ha detto che si stanno considerando misure anti-Covid eccezionali.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid negli Usa, ieri oltre 4000 vittime: i casi sono 24 milioni

La le decisioni politiche dovranno tenere conto dell’opinione pubblico. La Kyodo, l’agenzia di stampa che ha intervistato Back, ha anche svolto un sondaggio secondo il quale il 35% di giapponesi è favorevole all’annullamento mentre il 44% a un altro rinvio. Insomma, l’idea che la prossima estate ci siano le Olimpiadi (data fissata per l’inaugurazione il 21 luglio) non piace proprio gran parte dei giapponesi.