Asia Argento, clamorosa rivelazione: “Sono stata abusata da lui”

Asia Argento, clamorosa rivelazione al Corriere della Sera. Il fatto risale al 2002: i motivi per cui non denunciò

Asia Argento
Getty Images

Asia Argento accusa di stupro il regista Rob Cohen. I fatti risalirebbero a quasi vent’anni fa. L’attrice punta in dito rivelando una vecchia storia del 2002 durante le riprese di xXx. La figlia di Dario Argento sostiene al Corriere della Sera che Cohen le fece bere del Ghb e che la mattina seguente si svegliò nuda nel suo letto.

L’attrice è stata intervistata dal quotidiano di via Solferino in occasione dell’uscita della sua autobiografia Anatomia di un cuore selvaggio, nelle librerie il prossimo 26 gennaio. La Ghb viene definita la droga dello stupro e la Argento ha detto di non sapere all’epoca cosa fosse.

Aveva già mosse della accuse di stupro nella nota vicenda contro il produttore statunitense Harvey Weinstein che coinvolse molte donne dello spettacolo. Nell’intervista ha parlato anche di quei fatti affermando che Weinstein le chiese scusa dicendo di essere suo amico.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Capo Plaza annuncia il nuovo album, ma fa una triste rivelazione

Asia Argento, le violenze della madre: “Le ho perdonato tutto”

Non denunciò l’uomo all’epoca perché non sapeva bene cosa fosse successo: “Poi un amico mi ha aperto gli occhi”. Successivamente il cambio di decisione perché “altre due donne hanno parlato contro di lui, tra cui sua figlia”.

Una vita per nulla serena quella dell’attrice e regista che ha patito anche le sofferenze per le violenze perpetrate dalla madre che perse la patria potestà. Un rapporto poi rinsaldato, nonostante tutto. La madre è scomparsa la scorso novembre e così ha cominciato a scrivere il libro e a raccontare le violenze.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sanremo 2021, svolta sul pubblico: la decisione

Con i suoi figli la donna è stata molto buona, racconta, tanto che Asia le ha poi perdonato tutto. Con il padre, invece, un rapporto ben diverso. Da quando scopri le violenze ai danni della figlia (i due si separarono quando Asia aveva nove anni) la prese con sé ed il rapporto eccezionale continua ancora oggi.