Biden accolto alla Casa Bianca dal capo maggiordomo

Il nuovo presidente degli Stati Uniti d’America Joe Biden sarà accolto alla Casa Bianca dal capo maggiordomo. Il motivo: c’entra Trump.

Biden Casa Bianca
Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden (Getty Images)

Joe Biden domani entrerà ufficialmente in carica come nuovo presidente degli Stati Uniti d’America. Oggi sono state allineate sul National Mall 200 mila bandiere americane in rappresentanza degli altrettanti americani che non potranno partecipare al giuramento di Biden e Kamala Harris per le restrizioni imposte a causa della pandemia di coronavirus.

Il presidente eletto e la First Lady faranno il proprio ingresso alla Casa Bianca, ma ad attenderli non ci sarà Donald Trump. Il presidente uscente, infatti, non presenzierà alla cerimonia di insediamento né lo accoglierà il vincitore delle elezioni in quella che sarà casa sua per i prossimi quattro anni. Un gesto, quello di Trump, che rompe una lunga tradizione americana di buoni rapporti tra la presidenza uscente e quella entrante.

LEGGI ANCHE –> Allarme incendio al Congresso: Capitol Hill in lockdown

Biden alla Casa Bianca: Trump non si presenterà

Biden Casa Bianca
Joe Biden (Getty Images)

Nei giorni scorsi il presidente eletto aveva definito positivo che Trump disertasse la cerimonia del suo insediamento a Washington. Di primo mattino Donald Trump volerà per l’ultima volta con l’Air Force One (l’aereo presidenziale) assieme a sua moglie Melania. Dalla Casa Bianca a Mar-a-Lago, villa situata a Palm Beach, in Florida. Ci sarà tempo per Trump di firmare le ultime 100 grazie del suo mandato, ma non – come detto – per accogliere il nuovo presidente USA. Le percentuali di gradimento di Donald sono crollate, soprattutto dopo l’assalto al Congresso del 6 gennaio ad opera dei suoi sostenitori.

LEGGI ANCHE –> Controlli anti Covid in Italia: come funziona

Chi aprirà le porte della Casa Bianca a Joe Biden e Jill, la First Lady? Sarà il capo maggiordomo Timothy Harleth ad accoglierli, riferisce la CNN. L’ultimo sgarbo di Trump, che non ha ancora accettato l’esito avverso delle elezioni di novembre.