Usa, il piano anti-Covid di Biden ammonta a 1900 miliardi di aiuti

Usa, il piano anti-Covid del presidente eletto per uscire dalla crisi economica: “Bisogna agire senza perdere tempo”

usa
Joe Biden (Getty Images)

“Una crisi di profonda sofferenza umana”, così il presidente eletto Biden ha parlato dell’emergenza economica scatenata dal virus. Ha così presentato un pacchetto di aiuti economici pari a 1900 miliardi di dollari. “Non c’è tempo da perdere”, ha detto, e che bisogna agire subito.

Degli aiuti sono stati già erogati. Uno degli obiettivi del pacchetto è dare alle famiglie 1400 dollari che si andrebbero ad aggiungere ai 600 versati in precedenti misuri. In pratica per i più bisognosi, Biden vuole garantire 2000 dollari.

Il percorso dl nuovo presidente alla guida degli Stati Uniti comincia ufficialmente mercoledì 20 gennaio e la prima sfida è proprio far uscire gli americani dalla crisi economica. Non sarà facile in un Congresso diviso ma i democratici hanno comunque la maggioranza in entrambi i rami.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Terremoto 6.3 in Indonesia: primo tragico bilancio delle vittime

Covid in Usa, non si ferma il contagio

Il presidente eletto ha parlato di economia reale, un tema particolare in America. Lo Stato per antonomasia dove si bada di più alla finanza e all’economia “invisibile” e digitale ma che nel corso della sua storia ha mostrato di sapere intervenire nell’economia reale, quella di tutti in giorni, con interventi mirati della Federal Reserve.

Gli Usa stanno patendo la pandemia e la conseguente crisi per la mancanza di lavoro. “Milioni di americani – ha detto Biden – senza nessuna colpa hanno perso lavoro e dignità“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, riunione d’emergenza per l’Oms: preoccupano le nuove varianti

Intanto il Covid continua a correre, dall’Atlantico al Pacifico. Ogni giorno i nuovi casi sono oltre 230mila. Dall’inizio della pandemia sono quasi 24 milioni i casi accertati mentre i decessi, secondo gli ultimi dati, sono 389mila.