Grande Fratello Vip, la confessione di Dayane: “Tentai il suicidio”

Grande Fratello Vip: una confessione sconvolgente mette in luce il passato molto difficile della concorrente

Grande fratello

Parlando con Mario Ermito, uno dei nuovi concorrenti del Grande Fratello Vip, la modella brasiliana Dayane Mello ha fatto una confessione che ha lasciato tutti senza parole: quando aveva 16 anni aveva tentato il suicidio.

Era già noto che l’adolescenza in Sudamerica non è stata delle più felici, tra ristrettezze economiche e problemi familiari. Una condizione quindi davvero difficile tanto da portare la giovane a un gesto così brutto.

Il tentato suicidio Dayane lo provò ingoiando tutte le medicine della nonna. “Ero arrivato a un punto che non volevo più vivere”, ha detto, aggiungendo che guardava le macchine passare e che cercava il coraggio di buttarsi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Andrea Zenga, al Grande Fratello pesanti accuse al padre Walter

Grande Fratello Vip, “Devi provare il dolore”

Grande Fratello Vip Dayane Mello
Getty Images

“Devi provare il dolore, non scappare”. Dayane Mello parlando con Mario gli ha riportato le parole che le disse la psicologa all’epoca che l’aiutò a superare il triste momento. Proprio con l’attore pugliese negli ultimi tempi la modella brasiliana pare abbia instaurato un bel rapporto tanto da farle confessare argomenti delicati come questi.

Un rapporto che si può definire controcorrente viste le polemiche che hanno riguardato la donna. Non sono stati pochi i litigi con altri concorrenti che l’hanno coinvolta. Ai più Dayane non piace, viene considerata una persona inaffidabile e bugiarda.

POTREBBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Miriam Leone più bella che mai. Indiscrezione: va all’Ariston?

Della stessa opinione è Stefano Sala, l’ex fidanzato con il quale ha avuto la sua bambina Sofia. Ci sono però anche pareri diversi. Nella sua terra d’origine è ben voluta e sostenuta in questa sua avventura nella casa. Proprio in merito al sostegno avuto dall’estero si è mossa anche l’Agcom che ha accesso i riflettori sulle modalità del televoto proveniente dall’estero.