Vaccino Covid, quando andrà via la mascherina: le parole di Bassetti

Con il vaccino Covid ben presto potrebbe andare via anche la mascherina. Con queste parole Matteo Bassetti guarda con ottimismo il futuro. 

Vaccino Covid
Quando potrà essere tolta la mascherina (Getty Images)

Torna a parlare il direttore del reparto malattie infettive dell’Ospedale San Martino di Genova, Matteo Bassetti. Infatti il direttore ha espresso il suo parere sull’impatto che potrebbe avere il vaccino contro il Covid nel futuro prossimo. Stando alle parole di Bassetti, dopo 4 settimane dalla prima dose saremo coperti ed in grado difenderci contro la malattia, anche nella sua forma pià grave e contro l’infezione. Con molte probabilità, tutto ciò porterà anche a toglierci la mascherina, una vera e propria svolta contro il virus.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Decreto Natale, come uscire di casa evitando multe: le otto regole

Bassetti è più che fiducioso sull’arrivo del vaccino ed afferma che l’arrivo del farmaco permetterà di non avere soggetti asintomatici portatori di virus. Inoltre con una copertura del 70-75% della popolazione si tornerà ad una vita normale. Sui tempi in cui si è avuto il via libera per il farmaco, il direttore afferma: “E’ evidente che questa era una situazione d’emergenza. Non dobbiamo però guardare il tempo, ma il come e il quanto“.

Vaccino Covid, Bassetti sicuro: “Sperimentazione fatta secondo le regole”

Vaccino Covid
Il direttore del reparto terapie intensive del San Martino di Genova (Screenshot)

Matteo Bassetti non ha dubbi nè sui tempi nè su come è stata fatta la sperimentazione. Infatti il direttore del reparto terapie intensive ha ricordato ai più scettici che il vaccino di Pfizer-BionTech è stato provato su oltre 40mila volontari, e lo stesso è stato fatto per altri vaccini in fine sperimentazione. Bassetti ha ricordato che essendo una situazione di emergenza, i tempi sono stati più brevi rispetto al solito.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Di Maio rivela: “Per liberare i pescatori, ripresi rapporti con Haftar”

Inoltre sull’efficacia, anche il direttore è d’accordo sulla durata di un anno, infatti come affermano molti virologi, bisognerà fare un richiamo almeno una volta l’anno, proprio come l’anti-influenzale. Bassetti conforta tutti anche sulla variante inglese, gettando acqua sul fuoco ed affermando che i pochi casi già sono stati isolati.

In merito il direttore del reparto terapie infetti al San Martino ha comunicato: “Vorrei conoscere il consulente alla comunicazione di Boris Johnson, è una variante come ce ne sono molte altre, una notizia senza fondamento scientifico e che ha creato un problema“. Così l’Italia attende l’inizio delle vaccinazioni, un processo che ci porterà alla fine di questo tunnel.