Coronavirus Campania, il bollettino del 21 dicembre: 691 nuovi casi

La Regione Campania, come di consueto, ha riferito i dati in merito alla diffusione del Coronavirus: il bollettino del 21 dicembre.

bollettino coronavirus Campania
La situazione Covid nella regione durante la giornata odierna (Screenshot)

La Regione Campania prova ad uscire dall’ondata di Covid-19 che ha travolto l’Italia nel corso degli ultimi due mesi. I dati delle settimane scorse iniziano a confortare. Si assiste ad una lenta e graduale diminuzione di casi giornalieri. Ciò, fortunatamente, porta ad una riduzione di pazienti asintomatici che hanno bisogno di cure.

Spaventa, però, la nuova variante scoperta in Inghilterra. Il virus, infatti, in questa nuova veste ha iniziato a circolare già a novembre e ieri è stato scoperto il primo caso in Italia. Bisognerà attendere i prossimi giorni per avere ulteriori notizie in merito a questa vicenda.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, l’Israele chiude le frontiere: vietato l’ingresso agli stranieri

Coronavirus Campania, il bollettino del 21 dicembre nel dettaglio

Coronavirus Campania
Il bollettino sulla diffusione del Coronavirus in Campania (Regione Campania)
Questo il bollettino di oggi:
Positivi del giorno: 691
di cui:
Asintomatici: 596
Sintomatici: 95
Tamponi del giorno: 9.662

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, Speranza: “Nuova variante più veloce, tampone per chi rientra dall’Inghilterra”

In netto calo il numero di contagi registrati nelle ultime 24 ore. C’è, però, da tenere in considerazione il numero davvero ridotto di tamponi analizzati dalle strutture ospedaliere dato che ieri era domenica. Se ne contano, infatti, poco oltre le 9500 unità. Molto alto il numero di guariti che si attesta a 1.097 pazienti. Le morti, invece, crescono rispetto alla giornata di ieri. Se ne contano, infatti, 28. Ma la Regione Campania, nel bollettino apparso sui social ufficiali, rende noto che solo 6 decessi sono avvenuti nelle ultime 48 ore. Le restanti 22 persone morte sono da ricondurre ai giorni precedenti, ma non erano ancora state registrate.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vincenzo De Luca (@vincenzodeluca)