Covid, nuova variante in Inghilterra: lockdown di livello 4 a Londra

Nuova variante di Covid in Inghilterra, con Londra costretta al livello 4 di lockdown. Per la prima volta viene adottata la più rigida misura di restrizioni. 

cOVID Variante
Lockdown duro al Sud-Est di Londra (Getty Images)

Cresce la paura a Londra per la diffusione di una nuova variante di Covid-19. Infatti stando al parere degli esperti, questa nuova forma di Coronavirus si diffonde più facilmente. Così il governo britannico, che ha già fatto partire le vaccinazioni, ha deciso di imporre nuove misure di sicurezza lanciando il lockdown di livello 4, impoenndo misure restrittive dure e senza precedenti.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Natale, stretta spostamenti: è scontro tra maggioranza e centrodestra

Ma le nuove misure imposte dal premier Boris Johnson avrebbero impaurito la popolazione, al punto da far partire un vero e proprio esodo da Londra, con i cittadini che hanno cercato di evitare il nuovo blocco. La speranza del Primo Ministro britannico è l’evitare un aumento di casi, ma al momento è difficile fare qualsiasi previsione. Intanto l’Oms fa sentire la sua vicinanza alla Gran Bretagna, cercando di stare a stretto contatto proprio con Johnson.

Variante Covid, la vicinanza dell’Oms: “Stretto contatto con i funzionari britannici”

Variante Covid
L’Organizzazione Mondiale della Sanità vicina alla Gran Bretagna (Getty Images)

A dare sostegno alal Gran Bretagna in questo momento di difficoltà ci ha pensato l’Oms. Infatti l’Oms ha affermato che continueranno gli studi sulla nuova variante e forniranno tutte le informazioni del caso al paese di Johnson. Ad identificare la nuova variante di Covid-19 ci ha pensato la Public Health England. Ad affermarlo infatti è Chris Whitty, Chief Medical Officer del Regno Unito.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Inghilterra, Boris Johnson: “Lockdown inevitabile, c’è una nuova variante del Covid”

Con un comunicati, Whitty ha dichiarato che il nuovo ceppo si espande più velocemente. Infatti vista la rapida diffusione della variante, preoccupa questa nuova variante specialmente dopo che il Chief Medical Officer ha esposto i modelli preliminari. Per questo motivo Whitty ha affermato di aver subito allertato l’Organizzazione mondiale della Sanità. L’obiettivo del Regno Unito adesso è quello di comprendere questo nuovo ceppo, ma soprattutto di evitare che si trasmetta velocemente il nuovo ceppo.