Coronavirus, il bollettino del 20 dicembre: 15.104 contagiati e 352 morti

La Protezione Civile, come di consueto, ha riferito i dati in merito alla diffusione del Coronavirus in Italia: il bollettino del 20 dicembre.

Coronavirus bollettino 20 dicembre
Protezione Civile (via WebSource)

L’Italia continua il contrasto al Coronavirus mentre si attende l’arrivo delle vacanze natalizie. Manca ormai poco, infatti, al periodo più delicato che vedrà la fine del 2020 e l’inizio del 2021. La voglia di rivedere cari lontani, festeggiare e stare insieme dopo un anno tanto nefasto è comprensibile, ma il Governo ha scelto la linea del rigore. Non si vuole gettare al vento il lavoro di prevenzione svolto finora, anche in vista di un possibile nuovo pericolo proveniente dall’Inghilterra.

Stando a quanto riferisce l’Oms, infatti, una nuova variante del Covid-19 sta circolando in Gran Bretagna. Pare che si trasmetta con una rapidità maggiore che arriva fino al 70%. Per provare a frenarne la diffusione, l’Italia come tanti altri paesi hanno deciso di sospendere i voli dal Regno Unito.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, nuova variante in Inghilterra: lockdown di livello 4 a Londra

Coronavirus, il bollettino del 20 dicembre nel dettaglio

Campania zona gialla
Tutti i dati rilevati durante la giornata odierna (WebSource)

Coronavirus, bollettino di oggi:

• 15.104 contagiati
• 352 morti
• 12156 guariti

LEGGI ANCHE >>> Decreto Natale, Conte riceve l’ok ma è tregua armata: la situazione

Le strutture ospedaliere, nelle ultime 24 ore, hanno analizzato 137.420 tamponi. Il tasso di positività resta anomalo rispetto alla prima ondata. Da settimane, infatti, resta sul 10% e non dà cenni di decrescita. Oggi, ad esempio, si attesta all’11,0% (+1,7%). Un dato che, quindi, non può essere trascurato assolutamente.

In calo le morti che, purtroppo, restano ancora molto alte. Scende, invece, il numero di ospedalizzazioni nel nostro paese. Si registra un -41 per le terapie intensive mentre un -206 per i ricoveri ordinari.