Emmanuel Macron positivo al test del Covid-19: è in autoisolamento

Francia, il presidente Macron ha svolto il test dopo i primi sintomi. Non si conoscono le condizioni ma dovrebbe essere asintomatico

macron positivo
Getty Images

Il presidente della Repubblica francese, il 42enne Emmanuel Macron, è risultato positivo al test del Covid-19. La notizia è stata data direttamente dall’Eliseo con un comunicato. Il presidente si è sottoposto al test qualche giorno fa dopo aver avuto dei sintomi.

Al momento non sono note le sue condizioni ma sarebbe asintomatico. È in isolamento e lo sarà per sette giorni durante i quali continuerà a lavorare a distanza, ha fatto sapere un suo collaboratore.

Immediatamente è scattata la procedura di tracciamento da parte dell’ufficio di presidenza per avviare l’indagine e scoprire chi è stato in contatto con Macron almeno nelle ultime due settimane.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vaccino Pfizer in Usa, segnalata grave reazione allergica

Macron è positivo: autoisolamento anche per capo del governo spagnolo

Il capo del governo Jean Castex è in autoisolamento perché è considerato un caso di eventuale contatto di Macron, hanno fatto sapere funzionari della presidenza della Repubblica. Oggi Macron sarebbe dovuto andare in Senato per illustrare la politica di vaccinazione.

Spetterà invece al ministro della Salute, Olivier Vèran, sciorinare il piano. Non si sa ancora se la moglie del presidente, la 67enne Brigitte, sia risultata anche lei positiva al Coronavirus.

La Francia resta uno degli Stati europei più colpiti dalla pandemia. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria la scorsa primavera sono oltre 2 milioni i casi accertati e quasi 60mila le vittime. La positività di Macron ha costretto una fetta della politica nazionale a porsi in autoisolamento e man mano che il tracciamento andrà avanti, altri saranno obbligati alla quarantena.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vaccino, Von der Leyen: “I paesi Ue cominceranno lo stesso giorno”

Anche il presidente dell’Assemblea Nazionale, Richard Ferrand, proseguirà i suoi lavori da casa per un incontro avuto certamente con Macron. Stessa sorte per il presidente del governo spagnolo, Pedro Sanchez, perché lunedì ha avuto una colazione di lavoro con Macron. Lo riporta il quotidiano iberico El Pais.