Usa, cyber-attack da hacker russi: “Spiati da tempo”

Gli usa rivelano il cyber-attack da parte degli hacker russi. Il gruppo avrebbe rubato informazioni all’Fbi ed al Dipartimento del Tesoro.

uSA HACKER Russi
Il dipartimento di giustizia svela gli attacchi (Getty Images)

Donald Trump ha rivelato che dietro i cyber attack ed alla fuga di informazioni negli organi principali statunitensi, ci sarebbero degli hacker russi al servizio del Governo di Putin. L’annuncio arriva attraverso il Dipartimento di Giustizia degli Usa, che rivela un piano di spionaggio da parte del Governo russo. La campagna di spionaggio, inoltre, andrebbe avanti da mesi ed è stata definita dal Dipartimento di Giustizia come la più sofisticata e diffusa degli ultimi cinque anni.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Youtube down, problemi per i servizi Google: cosa sta succedendo

L’azione del gruppo di hacker sarebbe avvenuta entrando nella posta elettronica rubando informazioni a diverse agenzie come quelle al Dipartimento del Tesoro, quello al Commercio, l’Fbi, e un’agenzia Usa responsabile di internet e Tlc. Andiamo quindi a vedere la reazione della stampa americana dopo la rivelazione dell’amministrazione Trump.

Usa, attacco di hacker russi: un’azione durata cinque anni

Usa hacker russi
La Fbi ricerca gli hacker russi (Getty Images)

Attraverso una conferenza stampa direttamente dal Dipartimento di Giustizia, la Fbi ha mostrato alla stampa il volto dei sei hacker russi. Infatti i sei malintenzionati, a servizio di Vladimir Putin avrebbero cercato di rubare informazione da alcuni organi dello stato americano. Stando alla stampa americana, le autorità stanno cercando di capire la natura ed il livello di intrusione dei sei hacker, capendo così quali contromisure adottare.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Coronavirus Germania, crescono i contagi: Merkel pensa ad un lockdown

In molti infatti pensano che l’intromissione sia stata rivelante e persistente. A riportare la notizia ci ha pensato il Washington Post. Stando ai giornalisti del WP gli hacker farebbero parte dei gruppi APT29 e Cozy Bear. I due gruppi di hacker infatti sono al servizio dell’intelligence russa. Inoltre i due gruppi riuscirono a violare il Dipartimento di Stato e i server di posta elettronica della Casa Bianca, durante il mandato di Barack Obama.