Milano, la Polizia lo ferma con 337mila euro in contanti: il caso

Scoppia il caso a Milano dove la Polizia ha fermato un uomo con 337mila euro in contanti nascosti nello zaino.

Milano Polizia contanti
Le forze dell’ordine femano l’uomo nel capoluogo lombardo (Getty Images)

Stamattina la Polizia ha fermato a Milano un uomo di 37 anni, che nello zaino nascondeva ben 337mila euro in contanti. Ma non solo, l’uomo aveva con sè anche una serie di documenti falsi, con le forze dell’ordine che hanno fatto scattare le manette in seguito ad un controllo in un Hotel in via Lulli.

Secondo i dati rilasciati alla struttura, l’uomo risultava non essere nemmeno al posto con i documenti per rimanere sul territorio italiano. Così gli uomini hanno raggiunto la stanza in cui risiedeva il 37enne, decidendo per l’arresto immediato. Ad attirare l’attenzione degli agenti di polizia, ci hanno pensato alcuni involucri di alluminio che non sono passati inosservati.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Napoli, infermiera del Cardarelli aggredita da quatto persone

Milano, Polizia arresta uomo con 337mila euro in contanti: il blitz

Polizia Milano Contanti
L’intervento della Polizia nel capoluogo meneghino (Getty Images)

Una volta fatto irruzione nella stanza d’Hotel, i poliziotti hanno subito perquisito l’uomo, che fortunatamente non era in possesso di armi. Poi le forze dell’ordine hanno controllato uno zaino ed al suo interno hanno trovato ben 336.800 euro tutti in banconote. L’uomo si è giustificato affermando di aver rubato lo zaino durante un suo viaggio in treno da Reggio Emilia a Milano.

Inoltre il documento esibito ai poliziotti è risultato anche falso ed è proprio per questo motivo che i poliziotti hanno deciso di arrestarlo, con l’uomo che è stato sottoposto agli esami fotodattiloscopici una volta arrivato in questura. Con l’aiuto della Polfer di Reggio Emilia, gli agenti hanno verificato che il 37enne ha effettivamente viaggiato in treno a bordo di un Freccia Rossa con un solo zaino. Sceso alla stazione di Milano Rogoredo, l’uomo è stato ripreso dalle telecamere di sicurezza con il medesimo zaino, accertando quindi che non c’è stato un furto.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Cinema, addio a Warren Berlinger: era un volto noto di Happy Days

L.P.

Per altre notizie di Cronaca, CLICCA QUI !