Campania, pronto il piano per aumentare l’assistenza diabetologica

La Regione Campania, oltre a contrastare la diffusione del Coronavirus, guarda al futuro. Il piano per aumentare l’assistenza diabetologica.

Coronavirus Campania
Il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca (Pagina Facebook Vincenzo De Luca)

La Regione Campania, in queste settimane, continua la lotta al Coronavirus. La prerogativa è quella di provare ad uscire quanto prima dalla seconda ondata. Inoltre, si proverà a non dover subirne anche una terza. Gli esperti, infatti, stanno mettendo in guardia politici e cittadini in merito al mese di gennaio e febbraio. Il virus, in queste settimane, sta rallentando la propria diffusione grazie alle misure messe in atto dal Governo, ma non è finita.

La situazione, però, resta stabile. Per questo motivo, quindi, si prova anche a guardare al futuro. Il presidente De Luca ha dichiarato espressamente che l’obiettivo della Giunta è quello di provare ad informatizzare il più possibile la Regione. Si lavorerà, quindi, in questo senso nei prossimi anni con investimenti da parte della Campania e dell’Europa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Meteo, allerta arancione Campania: prorogata fino alle 18 del 3 dicembre

Campania, aumenterà l’assistenza diabetologica sul territorio campano

Coronavirus Campania De Luca
Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca

La Regione, attraverso i propri profili social ufficiali, ha reso noto che entrerà in vigore un piano per aumentare concretamente l’assistenza diabetologica.

“La Giunta Regionale, nella riunione di oggi ha rideterminato il fabbisogno dei centri pubblici e privati accreditati sul territorio per l’assistenza di II livello al paziente diabetico”, si legge sulla pagina Facebook di Vincenzo De Luca.
Per questo motivo, si legge che “i 59 centri regionali già esistenti, sulla base del numero dei pazienti e delle nuove esigenze di cura, nel biennio 2021-2022, saranno aumentati di altre 36 unità”.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus Campania, il bollettino del 29 novembre: 2.022 nuovi positivi

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vincenzo De Luca (@vincenzodeluca)