Il monolite trovato nello Utah è misteriosamente scomparso

Il monolite che è apparso nel deserto americano qualche giorno fa non si trova più in quel punto. Le autorità: “Non l’abbiamo rimosso”

monolite

Il monolite che qualche giorno fa era comparso nella zona occidentale dello Utah, apparentemente senza motivo, ora è scomparso. Dal nulla era sorto e nel nulla è sparito. Il pezzo di metallo alto circa tre metri aveva scatenato subito le più svariate ipotesi sull’origine e come fosse finito là.

Dalle ricerche effettuate su Google Earth si era giunti alla conclusione che fosse almeno dall’ottobre 2016. Non compariva nelle immagini precedenti datate gennaio 2015.

Le autorità dello stato americano hanno fatto sapere di aver ricevuto “rapporti credibili” che riportano la scomparsa del monolite nella notte di venerdì sera. Quelle stesse autorità non avevano però reso pubblica la posizione esatta del pilastro triangolare per evitare che folle di curiosi si recasse (e perdesse) nel deserto dello Utah.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Parigi, scontri durante la “Marcia per le libertà” – VIDEO

Monolite nello Utah: “Competenza dello sceriffo”

L’ufficio per la Gestione del territorio dello Utah che ha reso noto la scomparsa del monolite ha precisato di non aver rimosso il pezzo ritrovato perché è considerato proprietà privata. Ma c’è anche un altro motivo per cui l’autorità non è intervenuta: “Non indaghiamo su tali crimini, che sono gestiti dall’ufficio dello sceriffo locale“, hanno scritto nel comunicato.

Il monolite era stato trovato per caso. Un elicottero della Division of Wildlife Resources perlustrava quel territorio per la sorveglianza della fauna selvatica. I piloti a bordo avevano subito pensato a un’opera artistica.

La struttura di tre metri circondata solo dalle rocce che caratterizzano quella zona, assomiglia molto ai monoliti alieni di Odissea nello spazio, film di fantascienza di Stanley Kubrick del 2001.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Germania, superato il milione di contagi coronavirus