Al-Qaeda, tv araba: è morto il leader al-Zawahiri

Al-Qaeda, secondo Arab News è morto il leader al-Zawahiri la settimana scorsa. Il canale cita fonti della sicurezza di Afghanistan e Pakistan

al-Zawahiri
al-Zawahiri (Getty Images)

La feroce e triste nota organizzazione terroristica Al-Qaeda non ha più un capo. Il successore di Bin Laden secondo al-Zawahiri è morto. La notizia, rimbalzata subito in tutto il mondo, la fornisce Arab News, citando fonti della sicurezza afghana e pakistana.

Le due fonti sul dettagli, però, non sono coincidenti. Secondo quella sei servizi si sicurezza pakistani sarebbe morto circa sette giorni fa. Secondo l’altra, invece, un mesa fa con la cerimonia funebre già svolta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Afghanistan, serie di esplosioni a Kabul: possibili morti

Al-Qaeda, al-Zawahiri sarebbero morto per cause naturali

Il medico egiziano sarebbe morto la settimana scorsa a Ghazni, in Afghanistan, per problemi respiratori mal curati. Da tempo aveva problemi respiratori. Su questo punto le due versioni combaciano perché entrambe riferiscono che la morte sia avvenuta per cause naturali.

Non è la prima volta che una notizia de genere riguardante al-Zawahiri viene pubblicata per certa anche. Al momento mancano le ufficialità della stessa organizzazione terrorista o di Rita Katz, giornalista esperta di terrorismo e direttrice del Site Institute, una società americana che si occupa di monitorare le attività dei jihadisti online, ritenuta fonte attendibile ma molti media.

Questa volta, però, pare che la notizia sia fondata per il supporto dei servizi pakistani e afghani. A ciò ci aggiunge che proprio il Site Istitute qualche giorno fa aveva dichiarato che la sua morte fosse plausibile e che è solito delle organizzazioni terroristiche islamiste comunicare dopo tempo la morte dei propri leader.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Scuole chiuse, Oms: “Ci preoccupa impatto psicologico”