Inps, bilancio sotto controllo: “Le prestazioni non sono a rischio”

Arriva l’assicurazione dell’Inps, che afferma di avere il bilancio sotto controllo. Infatti per Boeri il Bilancio è ancora sostenibile.

Inps Bilancio
L’Istituto assicura tutti sulla stabilità (Getty Images)

Durante la pandemia ha fatto molto discutere l’operato dell’Inps. Infatti l’emergenza Coronavirus ha richiesto sforzi straordinari, soprattutto per qanto riguarda l’erogazione della Cassa Integrazione, che in regioni come la Campania, ancora deve arrivare a molti lavoratori. Proprio a causa dell’operato dell’Istituto di Previdenza ci sono state diverse proteste suscitate da promesse mai mantenute e soldi mai arrivati.

Per questo motivo, negli ultimi mesi, in molti si sono fatti diverse domande sulla tenuta dell’Inps. Diversi esperti hanno cercato di tracciare il bilancio dell’Istituto, che secondo alcuni sarebbe in default. Ma la smentita arriva dallo stesso Inps che ha affermato di avere i bilanci ancora sostenibili. Anzi secondo Tito Boeri, ex presidente, saranno sostenibili fino a quando sarà sostenibile il bilancio pubblico. Andiamo quindi a vedere le parole di Boeri che spengono ogni critica all’Istituto.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid, rallentano i contagi: obiettivo è l’indice Rt sotto ad 1

Inps, Boeri sul bilancio: “Sostenibile fino a quando lo sarà il debito pubblico”

Inps bilancio
Le parole dell’ex presidente Tito Boeri (WebSource)

A mettere un freno a tutte le polemiche ci ha pensato l’ex presidente Tito Boeri. Infatti stando alle parole di Boeri: “L’equilibrio dei conti non è in discussione ed ogni aggravio generato dall’eccezionalità del periodo viene costantemente monitorato e ha garanzia di copertura nel complessivo controllo dei conti pubblici e nelle manovre di Governo e Parlamento.

Inoltre l’ex presidente ha ricordato che fortunatamente il deficit del 2020, segue un 2019 in cui il bilancio si era chiuso in attivo. Proprio per questo motivo non sarebbero a rischio le prestazioni nè la validità delle misure a sostegno di cittadini e imprese.

Boeri ha poi concluso con una raccomandazione, ricordando che fino a quando il debito pubblico sarà sostenibile, resterà sostenibile anche il bilancio dell’Inps. Per l’ex presidente è fuorviante guardare solamente alla passività dell’ente, visto che molte spese engono poi coperte dai trasferimenti dello Stato e per questo motivo è stato sempre possibile appianare le perdite.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Contributi fondo perduto centri storici: da quando fare la domanda

L.P.

Per altre notizie di Cronaca, CLICCA QUI !