Ercolano, boom social per il parco archeologico: raddoppiati i follower

Una buona notizia arriva da Ercolano, dove il parco archeologico ha avuto un incremento dei follower sui propri profili social.

Ercolano

Ercolano Parco archeologico
Aumenta la popolarità degli scavi di Ercolano (Getty Images)

Una nota lieta in questo periodo di lockdown per la regione Campania, è l’aumento di popolarità del parco archeologico di Ercolano. Infatti l’attività dei musei non si è mai fermata, anzi, è uno dei pochi settori che è riuscito ad adattarsi al difficile periodo storico, con video, dirette e post. Le attività online, infatti, stanno andando in pieno regime offrendo lo stesso prodotto dei mesi di marzo e aprile, quando l’Italia intera era in quarantena.

Ancora una volta, i direttori ci hanno messo la faccia impersonandosi guide turistiche per offrire un’esperienza interattiva per fan e visitatori. Infatti uno dei protagonisti è proprio Francesco Sirano, a capo del Parco archeologico di Ercolano. Il parco in provincia di Napoli, infatti è stato uno dei primi ad offrire un’esperienza multimediale ai fan sparsi intorno al mondo.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Napoli, Guardia di Finanza sequestra 11mila prodotti non a norma

Ercolano, cresce la fama del parco archeologico: l’idea di Francesco Sirano

Ercolano parco archeologico
Le offerte degli scavi di Ercolano sui Social (Getty Images)

L’idea del direttore Francesco Sirano è stao un vero e proprio successo, da esempio per tutti i musei ed i parchi archeologici. Il video che ha avuto maggior successo è quello dei “Lapilli“, filmati in pochi minuti dallo stesso Sirano che si è messo nei panni di una guida turistica. Tra i tanti ciak girati da Sirano, troviamo anche gli anfratti più nascosti degli scavi, le domus fino alla scoperta del teatro sepolto.

Ma la programmazione di video, dirette e clip dagli scavi archeologici non finisce qui. Infatti seguirà fino a Natale, con il parco che ha fidelizzato tutti i fans, pronti a seguire i video in diretta da Ercolano. In poco tempo la pagina Facebook ha raddoppiato i followers, passando dai 12mila di giugno 2019, a 23mila questo ottobre. Ma la crescita più significativa arriva da 14mila a 32mila seguaci.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Campania in zona rossa, cosa si può fare e cosa no: divieti e chiusure

L.P.

Per altre notizie di Cronaca, CLICCA QUI !