Covid Francia, sotto accusa il dottore dell’idrossiclorichina: l’indagine

Caos in Francia per la situazione Covid. Il paese attualmente è in lockdown ed è partito l’indagine sul dottore dell’idrossiclorichina.

Covid Francia
L’indagine partita nel paese transalpino (Getty Images)

La situazione Covid in Francia è stata talmente critica che il premier Emmanuel Macron ha annunciato la scorsa settimana il lockdown. Ma la situazione nel paese francese  sembra essere ancora fuori controllo, con un’indagine partita contro il medico Didier Raoult, controverso sostenitore della cura contro il Covid-19 a base di idrossiclorochina. Infatti Raoult dovrà rispondere alle accuse dell’Ordine dei Medici francese. L’accusa riguarda l’uso di trattamenti non autorizzati per curare il Coronavirus.

Ad oggi Raoult dirige l’Ospedale universitario Méditerranée Infection di Marsiglia. I suoi metodi hanno suscitato molte critiche da parte del mondo scientifico francese e internazionale. Così ad avviare il provvedimento disciplinare nei confronti del dottore, ci ha pensato il ricorso presentato in luglio dalla Società di patologia infettiva di lingua francese, Spilf, come ha riportato la stampa francese.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid, Conte valuta il lockdown leggero: ecco quanto durerà

Covid Francia, l’ordine dei Medici contro Raoult: l’accusa

Covid Francia
I provvedimento contro il dottore francese (Getty Images)

Così di fronte a Didier Raoult si presenta un lungo procedimento giudiziario. Infatti la Camera disciplinare regionale dell’Ordine dei medici è presediuta da un magistrato amministrativo e può comminare sanzioni che vanno da un semplice avviso alla radiazione dall’albo. Come abbiamo anticipato, il processo sarà lungo e nessuna decisione sarà presa prima della fine dell’anno.

Dalla sua parte, Raoult ha un legale che è sicuro che il suo assistito sarà scagionato da ogni accusa. Inoltre lo stesso legale afferma che in un momento di crisi sanitaria, l’ordine non ha altro di meglio da fare che accusare il suo assistito. Infatti dall’inizio dell’emergenza sanitaria una squadra di medici guidata da Didier Raoult conduce degli studi sull’uso dell’idrossiclorichina contro al Coronavirus. Contro di lui però non solo l’Ordine dei Medici francese, ma anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità, che ne contesta l’utilizzo.

POTREBBBE INTERESSARTI >>> Covid, paziente morto al Cardarelli: la Procura apre un’indagine

L.P.

Per altre notizie di Cronaca Estera, CLICCA QUI !