Terremoto Calabria, 5 scosse a largo delle coste nel Tirreno Meridionale

Tra ieri ed oggi si sono verificate ben cinque scosse di lieve entità a largo delle coste della Calabria, nel Tirreno Meridionale

terremoto salerno

Tra ieri e stamane si sono verificate ben cinque scosse, tutte di lieve entità, a largo delle coste di Calabria e Sicilia, nel mar Tirreno meridionale. L’ultima si è verificata alle ore 3:12 di stamane 12 novembre ed ha avuto una magnitudo 2.3. La profondità del sisma è stata di 28 km con coordinate geografiche (lat, lon) 38.78, 13.93. Le città principali più vicine al fenomeno sono Bagheria e Palermo.

LEGGI ANCHE—> Meteo, perturbazione atlantica in arrivo: nuvole e piogge all’orizzonte

Terremoto Calabria, le scosse precedenti

Andando a ritroso, la serie di scosse è cominciata nella giornata di ieri alle 01:25. Il primo sisma, vicino alle coste di Lamezia, ha avuto una magnitudo di 2.5. La seconda e la terza, avvenute rispettivamente alle 6:46 ed alle 7:11, si sono verificate invece nel mar Ionio meridionale. In questo caso la magnitudo è stata rispettivamente di 2.4 e 2.5 di magnitudo. La penultima, avvenuta nuovamente a largo delle coste dove affaccia il Tirreno meridionale, è stata quelle più forte con una magnitudo di 2.9.

LEGGI ANCHE—> Naufragio nel Mediterraneo: tra le vittime una bimba di sei mesi