Napoli, paziente Covid trovato morto nel bagno del Cardarelli

Napoli, paziente Covid ricoverato nell’area sospetti del Cardarelli è stato trovato morto da infermieri e personale sanitario dell’Ospedale.

morto Cardarelli
(Getty Images)

Tragedia all’ospedale Cardarelli di Napoli. Un uomo, ricoverato nell’Area Sospetti del pronto soccorso per una probabile infezione da Covid-19, è stato trovato morto in bagno. Il paziente era già in terapia, a ritrovare il corpo senza vita è stato il personale dell’ospedale, spiega l’Ansa. Da troppo tempo nella toilette, il personale sanitario ha voluto accertarsi delle sue condizioni. Al momento non ci sono indicazioni che possano chiarire le  cause del malore che hanno portato al decesso.

LEGGI ANCHE –> Napoli, spavento per Ospina: problemi fisici con la Colombia

Coronavirus Napoli, paziente trovato morto nel bagno del Cardarelli

morto Cardarelli
(WebSource)

In rete circola un video della scoperta del paziente, ormai esanime. Un video registrato nel momento in cui i soccorritori sanitari si erano allontanati per procurarsi una lettiga sulla quale adagiare il corpo. Il direttore generale del Cardarelli Giuseppe Longo ha commentato: “È deprecabile – riporta l’edizione online de Il Mattinoche eventi simili siano oggetto di strumentalizzazioni tese a costruire terribili e pericolose suggestioni nell’opinione pubblica”.

L’ospedale partenopeo ha già avviato un’indagine intera per accertare chi abbia girato il video e in che modo sia poi circolato in rete. Una decisione obbligata, soprattutto per “il rispetto dovuto alla sofferenza della famiglia” della vittima.

Oggi in Campania i nuovi positivi coronavirus sono stati 3166 a fronte di 18.446 tamponi effettuati. 181 i posti letto occupati in terapia intensiva, 2077 in degenza ordinaria. Alto il numero dei morti nelle ultime ventiquattro ore: 34 deceduti, il numero delle vittime dall’inizio della pandemia sale a 896 (clicca qui per tutti i numeri del bollettino di oggi). La Regione resta di colore giallo, secondo la divisione per aree di criticità decisa dall’ultimo Dpcm.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus Campania: “Occupato il 27% dei posti in terapia intensiva”