Covid, Sileri: “Oggi esaminiamo dati in Campania, poi decidiamo il colore”

Il viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri, ha parlato della situazione legata al coronavirus in Campania

Coronavirus Sileri

Il viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri, ai microfoni di Rainews24 ha spiegato qual è la situazione Covid-19 in Campania. “Oggi esamineremo i dati della Campania – rivela -, sono andato a visitare alcune strutture ed ho visto medici ed infermieri sotto pressione”. In merito al passaggio da una fascia all’altra chiarisce: “Immagino che il mio percepito possa avere un’espressione numerica che possa determinare una chiusura, poi vedremo il colore. Il percepito ha bisogno di un fattore numerico, e i numeri sono quelli che non possono essere mai contestati. Se l’attendibilità e l’accuratezza dei dati è tale da poter determinare una chiusura, è giusto che questa venga fatta”. E chiude con la possibilità che misure più restrittive vengano introdotte in tutta Italia qualora, entro il 15 novembre, non vi sia un appiattimento della curva.

LEGGI ANCHE—> Coronavirus, la sottosegretaria alla Salute Zampa: “Pronto un provvedimento per il Natale”

Covid-19, Brusaferro ammette: “In corso analisi in Campania”

Coronavirus

Il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, ha parlato della questione legata alla Campania nel corso di una conferenza stampa organizzata dal ministero della Salute. L’esperto ha ammesso: “Riteniamo validi dati della Campania ma approfondimenti sono in atto per cogliere aspetti che potrebbero completare una analisi che è in corso”. 

Nelle prossime ore, dunque, la regione del Sud saprà il suo destino. Attualmente si trova in zona gialla e la sensazione, qualora non venisse confermata, che si passi direttamente in zona rossa.

LEGGI ANCHE—> Veneto, Zaia: “Il lockdown sarebbe una tragedia, rischiamo di perdere la guerra all’epidemia”