Berlusconi: “Inaccettabile il comportamento del Governo, i soldi del Mes servivano”

Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Libero parlando dell’operato del Governo.

Berlusconi
Silvio Berlusconi, il leader di Forza Italia (Getty Images)

Il leader di Forza Italia, ai microfoni di Libero, ha rilasciato un’intervista nella quale dichiara che è “inaccettabile che in una situazione drammatica come questa il governo non accetti il contributo delle opposizioni. Verrà anche il tempo nel quale dovremo chiedere conto delle responsabilità”.

Sul tema dei fondi da utilizzare, invece, è critico. Secondo la sua opinione, infatti, “i 37 miliardi del Mes si sarebbero potuti utilizzare per creare o riqualificare reparti, riaprire gli ospedali che i governi di sinistra avevano chiuso per ridurre la spesa sanitaria nazionale”. Quei soldi, inoltre, si sarebbero potuti spendere per “acquistare macchinari, assumere e formare personale medico e infermieristico e offrire assistenza a coloro che sono colpiti dal virus”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, Speranza: “In Italia abbiamo 48 ore per una nuova stretta, la curva epidemiologica è terrificante”

Coronavirus, Berlusconi e l’accusa al Governo

Berlusconi
Silvio Berlusconi, il leader di Forza Italia (Getty Images)

Silvio Berlusconi, nel corso dell’intervista, torna anche sulla questione chiusure. “Può essere inevitabile chiudere ma non è giusto che a pagare il prezzo di questa crisi siano alcune categorie”. Il leader di Forza Italia, infatti, spiega che “chiudere un locale significa quasi sempre gettare al vento una vita di investimenti, di sacrifici, di passione, oltre che mettere sul lastrico proprietari e dipendenti”.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, il bollettino del 31 ottobre: 31.758 contagiati e 297 morti