Covid, Mattarella afferma: “Altre patologie non sono andate in lockdown”

La situazione Covid-19 è critica in Italia, con Mattarella che fa il punto anche sulle altre patologie, ricordando i ritmi alti del cancro.

Covid Mattarella
Mattarella sulle altre patologie (Getty Images)

Questa mattina il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha fatto il punto sulle altre patologie che non siano il Covid-19. Infatti il presidente ha ricordato che tutte le patologie non sono andate in lockdown, con il cancro che continua a manifestarsi con i ritmi di prima. Ma non solo, infatti sempre per quanto riguarda il cancro, ci sono sempre più screening e sempre più cure vengono rinviate a causa della pandemia.

Tutti questi ritardi per le cure del cancro potrebbero creare dei ritardi irrecuperabili per quanto riguarda le cure. Anzi, secondo quanto riportato dal presidente, a volte a causa del virus vengono interrotte pericolosamente delle terapie che non consentono pause o sospensioni. Le affermazioni del Presidente della Repubblica sono arrivate durante la celebrazione al Quirinale de “I Giorni della Ricerca“.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid, De Luca corregge l’ordinanza: “Si all’asporto ma fino alle 22:30”

Covid, Mattarella: “Il Coronavirus sarà sconfitto dalla Ricerca”

Covid Mattarella
Le parole del Presidente della Repubblica durante il convegno sulla Ricerca (Getty Images)

Durante il convegno, Sergio Mattarella si è detto molto fiducioso sulla Ricerca. Infatti il Presidente della Repubblica ha affermato: “La voce della ricerca, i dati che ci fornisce, le verifiche che conduce, il rigore e la trasparenza delle sue procedure sono un antido a tutte le informazioni false diffuse sul web“. Poi, sempre Mattarella ha affermato che al momento il vero nemico di tutti è il virus, responsabile di lutti, di sofferenze, di sacrifici, di rinunce, di restrizioni alla vita normale.

Secondo il Presidente, però, anche il Covid-19 verrà sconfitto dalla Ricerca. Per Mattarella, infatti, la ricerca di terapie più efficaci e la ricerca del vaccino sono due passi fondamentali per sconfiggere il Coronavirus. Inoltre tutto il mondo della Ricerca dovrà essere aiutata dall’efficienza sanitaria, dalla precauzione e dalla prevenzione, e da comportamenti sociali responsabili.

La lotta riguarda tutto il mondo, come ricorda il presidente della Repubblica, contro un virus per alcuni versi ancora molto sconosciuto. Infatti a quasi un anno dall’inizio della pandemia, il Covid-19 continua a contagiare ed a causare decessi, provocando tanta sofferenza al tessuto societario. Ma non solo, infatti a causa del virus sono limitate le nostre relazioni interpersonali e frena le nostre attività sociali ed economiche.

Così Mattarella ha concluso il suo elogio alla ricerca affermando come questa giornata ci ricorda quanto sia importante la Ricerca, ma sopratutto quanto sia importante mostrare il nostro sostegno ad incoraggiare questo mondo, per poterne condividere i risultati.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Vaccino Covid, presidente Irbm: “Tutti vaccinati entro giugno”

L.P.

Per altre notizie di Politica, CLICCA QUI !