Covid, la Sardegna verso il lockdown: la decisione di Solinas

La situazione Covid-19 in Sardegna rischia di precipitare. Così il governatore Christian Solinas pensa ad un nuovo lockdown di due settimane.

Covid Sardegna
Il governatore Solinas pensa a nuovo lockdon (WebSource)

Si intensifica l’emergenza Coronavirus in Italia. Sono diverse le regioni che stanno subendo maggiormente questa seconda ondata, tra cui Campania, Lombardia e Lazio. Nelle ultime ore però a questo gruppo si è aggiunto anche la Sardegna, che si porta indietro ancora il disastro estivo. Infatti dopo le positività di Silvio Berlusconi e Flavio Briatore, durante la stagione estiva scoppiò lo scandalo sardo, con locali strapieni e distanziamento praticamente nullo.

Adesso però l’isola sarda deve correre ai ripari e con le misure restrittive che sono praticamente nulle, il governatore filo-leghista Christian Solinas pensa ad un nuovo lockdown. La serrata del governatore dovrebbe durare circa quattordici giorni, proprio come il periodo medio di incubazione del virus. La decisione è attesa nelle prossime sei ore, andiamo quindi a vedere le ultime parole di Solinas sulla situazione nella sua isola.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Campania, coprifuoco dalle 23 alle 5: arriva l’ordinanza di De Luca

Covid Sardegna, pronto nuovo lockdown: decisione nelle prossime sei ore

Covid Sardegna
Solinas chiamato a prendere una decisione nelle prossime ore (WebSource)

Con il sistema sanitario al collasso, la Sardegna pensa ad un nuovo lockdown. Nelle prossime ore il governatore Christian Solinas deciderà. Con la nuova serrata verranno chiusi collegamenti aerei e marittimi, oltre che le attività in tutta l’isola. Una misura di certo più dura rispetto ai vari coprifuochi in Lombardia, Campania e Lazio.

Così il governatore sembrerebbe pronto ad imporre regole più stringenti in tutta l’isola, con l’annuncio arrivato nella giornata di ieri dettato dall’aumento dei contagi e la difficile situazione degli ospedali sardi.

Nella giornata di oggi è arrivato il confronto con i capigruppo di maggioranza e di opposizione. Quindi, con molte probabilità la misura scelta non sarà solamente un coprifuoco dalla mezzanotte alle 6 del mattino, ma anche varie chiusure alle varie attività commerciali con un vero e proprio lockdown.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid Napoli, muore dipendente del Comune: l’annuncio di De Magistris

L.P.

Per altre notizie di Cronaca, CLICCA QUI !