Frattamaggiore, fugge all’alt dei carabinieri: preso 46enne con precedenti

Frattamaggiore, un 46enne di Marano prima di ferma all’alt dei militari poi fugge: preso dopo tamponamento con un’altra auto

frattamaggiore
Posto blocco carabinieri (Getty Images)

Prima si era fermato al posto di blocco imposto dai carabinieri fornendo loro false generalità, poi è fuggito ma è stato acciuffato dai militari dopo un inseguimento. Il protagonista di questa vicenda si chiama Giuseppe Mea, 46enne di Marano già noto alle forze dell’ordine.

Il motivo del suo comportamento, infatti, sarebbero proprio i precedenti. L’uomo è attualmente affidato in prova ai servizi sociali e pertanto per non poteva lasciare il suo Comune di residente.

In macchina con un’altra persona, un 49enne residente a Giugliano in Campania, prima si è fermato all’obbligo dei carabinieri poi dopo aver fornito false generalità è scappato via e a quel punto è cominciato l’inseguimento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, scoperta fabbrica di tute Adidas contraffatte: 4 denunce

Frattamaggiore, denunciato l’altro uomo in macchina: aveva tentato anche lui la fuga

Casavatore
Arrestato 47enne in provincia di Napoli
(Carabinieri)

La fuga, però, non è durata molto tempo, solo qualche chilometro. Nel percorso c’era un’auto ferma a uno stop che è stata tamponata. L’inseguito è poi sceso dalla macchina e ha provato a fuggire a piedi ma è stato preso dai carabinieri e arrestato.

È stato invece denunciata l’altra persona che era in macchina, il 49enne di Giugliano. Anche lui è fuggito dopo il tamponamento ed è riuscito ad allontanarsi ma successivamente è stato rintracciato dai militari.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus Campania, il bollettino di oggi 16 ottobre: 1261 contagi – VIDEO