Covid, Speranza sul coprifuoco: “Non è stata presa nessuna decisione”

La situazione Covid torna a farsi preoccupante in Italia, con Speranza che afferma che non c’è ancora la decisione sul coprifuoco.

Covid Speranza coprifuoco
Le dichiarazioni del Ministro della Salute (via WebSource)

L’aumento incredibile dei contagi ha fatto tornare lo stato d’allerta causata da Covid-19, con Speranza che si preannuncia sul coprifuoco. Infatti si era pensato ad una decisione simile a quella presa in Francia, ma il Ministro della Salute è cauto e dichiara che non è stata presa ancora nessuna decisione.

Speranza, in visita a Fiorenzuola, ha ricordato quanto la situazione d’emergenza sia seria sul piano europeo. Infatti, come riporta il Ministro: “La situazione è seria, ed è seria sul piano europeo: la Francia ieri ha fatto 30 mila casi, il Belgio ha fatto 10 mila casi, la Gran Bretagna 20 mila casi, la Germania ieri ha superato 7.300 casi“.

Il Ministro ha poi continuato affermando: “Rispetto a questa situazione seria lavoriamo per costruire risposte adeguate e misure ponderate, senza inseguire indiscrezioni. Il lavoro va fatto con serietà. Come abbiamo dimostrato di saper fare in questi mesi“.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Coronavirus Campania, il bollettino di oggi 16 ottobre: 1261 contagi – VIDEO

Covid, per Speranza ancora niente coprifuoco: “Più dialogo con le Regioni”

Covid Speranza coprifuoco
Il ministro della Salute, Roberto Speranza (Getty Images)

Sui giornalisti che chiedevano a Speranza, durante il suo intervento a Fiorenzuola, se ci sarà un nuovo incontro con i capi-delegazione, il ministro ha risposto: “Noi ci sentiamo ora per ora, c’è un coordinamento costante, ci sentiamo con i capi delegazione, con i presidenti delle Regioni“.

Per vincere contro il virus, il Ministro della Salute come Conte cerca un maggior dialogo con le regioni. Infatti è in programma un colloquio con Stefano Bonaccini, governatore dell’Emilia Romagna. Infatti Speranza cercherà di stare a contatto con tutti i Governatori almeno due volte al giorno. In chiusura l’esponente pentastellato ha ricordato che c’è bisogno di estrema collaborazione tra governo, Regioni, scienziati e tecnici.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid, Ricciardi tuona: “Chiudere palestre ed aumentare lo smartworking”

L.P.

Per altre notizie di Politica, CLICCA QUI !