Antonio Patalano, ritrovato il corpo del prof scomparso ieri a Ischia

Il corpo di Antonio Patalano è stato ritrovato in un burrone sul Monte Epomeo. Stamattina era stato invece trovato lo scooter

Antonio Patalano
Vigili del Fuoco (Foto Facebook)

Ritrovato il corpo senza vita del professore dell’Istituto Alberghiero di Ischia Antonio Patalano, il quarantenne che ieri mattina si era allontanato con il suo scooter e da allora si erano perse le tracce.

Questa mattina un collega aveva avvistato il mezzo sul quale il prof era stato visto l’ultima volta, nella zona Frassinelli, sul Monte Epomeo. Dopo questo rinvenimento le ricerche si sono concentrate lì e i Vigili del Fuoco con l’elicottero hanno trovato il corpo in un burrone.

Indagano le forze dell’ordine del Commissariato di Ischia guidato dal vice questore Ferrara per far luce sugli ultimi momenti di vita del professore e su cosa sia recisamente successo sul monte. Caduta accidentale o gesto estremo, sono queste le ipotesi al vaglio degli inquirenti con la seconda prevalente sulla prima.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Addio a Gianfranco De Laurentiis, giornalista storico conduttore di Dribbling

Antonio Patalano, il ricordo degli alunni

Antonio Patalano
Antonio Patalano (foto Facebook Gennaro Savio)

Trovato da un elicottero dei Vigili del Fuoco, non è stato facile recuperare il corpo di Antonio Patalano. Portato prima all’elisoccorso dell’isola, da lì la salma è stata trasferita alla camera mortuaria dell’ospedale di Lacco Ameno. L’ultimo viaggio sarà verso il II Policlinico di Napoli dove sarà effettuata l’autopsia.

Sul social sono tanti i messaggi di colleghi e soprattutto studenti della scuola, molto legati al professor Patalano. Già ieri le pagine e i profili social degli studenti ischitani erano piene delle foto del prof per contribuire alla ricerca. Oggi, purtroppo, nelle didascalie alle foto si leggono parole cariche di dolore e cordoglio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tumore alla prostata, al Pascale di Napoli importante scoperta