Furto a casa Ronaldo: ladro nella villa di Madeira, ecco cosa ha rubato

Cristiano Ronaldo ed il furto nella villa di Madeira, in Portogallo. Il ladro è entrato dal garage, rubati soprattutto oggetti personali.

Ronaldo furto
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Cristiano Ronaldo ieri sera in campo con la maglia del Portogallo, impegnato in un’amichevole contro la Spagna allo stadio José Alvalade di Lisbona (risultato finale 0-0). Mentre il campione trascinava la sua nazionale, un ladro si è introdotto nella super villa di CR7 a Funchal, nell’arcipelago portoghese di Madeira. A riferire l’episodio è Diario de Noticias Madeira. Una casa acquistata dall’attaccante della Juventus nel 2015 e ristrutturata per la maxi cifra di 7,5 milioni di euro.

LEGGI ANCHE –> ASL Torino segnalerà alla Procura i calciatori della Juventus: il motivo

Un ladro nella villa di Cristiano Ronaldo: la dinamica del furto

Ronaldo
(Getty Images)

Un parente del Pallone d’Oro ha assicurato di aver inserito l’allarme quando ha lasciato l’abitazione mercoledì mattina, ma nella notte un ladro ha sfruttato l’apertura della porta del garage. Il garage, infatti, è stato aperto da un uomo della manutenzione. Subito il ladro ne ha approfittato per fare irruzione nella casa deserta e rubare alcuni oggetti personali. Tra le altre cose una maglia autografata della Juventus, il cui valore si aggirerebbe intorno ai 200 euro. Non è chiaro se la madre Dolores ed il fratello Hugo fossero presenti e non si siano accorti di nulla, ma sembra piuttosto che la villa di sette piani non avesse nessuno all’interno. Cristiano a Lisbona per la partita, Georgina a Parigi per la settimana della moda.

L’intruso ha subito abbandonato la casa, ma la Polizia locale ha avviato subito le indagini. Le immagini del circuito interno di videosorveglianza hanno permesso agli agenti di identificare un sospettato, ma non c’è ancora stato alcun arresto.

LEGGI ANCHE –> Milan, Ibrahimovic ancora positivo: due nuovi contagi all’Inter