Russia, uomo si dà fuoco in strada: “Buon compleanno Putin”

Russia, uomo si dà fuoco in strada a San Pietroburgo con il mano un cartello di auguri nel giorno del compleanno del presidente

russia
Getty Images

Attimi di paura in pieno centro a San Pietroburgo dove un uomo di 71 anni si è dato fuoco con un cartello “buon compleanno Putin”, nel giorno in cui il presidente russo ha compiuto 68 anni.

La notizia è stata riportata da Moscow Time e molti media hanno poi scritto che l’anziano aveva un cartello con quella scritta. Ora è ricoverato con ustioni di primo e secondo grado su vari punti del corpo. In pochi giorni è il secondo caso in Russia che una persona si dà fuoco in una strada pubblica.

Venerdì scorso la giornalista Irina Slavina aveva compiuto lo stesso gesto davanti alla sede del Ministero dell’Interno. Poche ore prima aveva subito una perquisizione a casa da parte delle forze dell’ordine e aveva pubblicato un post inquietante su Facebook nel quale diceva di incolpare la Federazione russa della sua morte.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, Bruxelles chiude i bar: 2300 casi al giorno

Russia, si dà fuoco in strada: brucia tra i passanti

L’uomo che mercoledì si è dato fuoco e che ora è ricoverato per anni ha gestito una società immobiliare con sede nei pressi della strada dove il fatto è accaduto. Il settantunette, infatti, per il gesto ha scelta una strada pubblica affollata.

C’è anche un video che lo testimonia: si vede l’uomo che si piega su sé stesso dal dolore quando le fiamme si stanno man mano propagando mentre cammina tra i passati. Non tutti si accorgono del pericolo poi finalmente qualcuno interviene e prova a spegnere le fiamme con i propri cappotti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> George Floyd, libero su cauzione il poliziotto che lo ha ucciso