Usa, per Trump difficoltà respiratorie: è stato trasportato in ospedale

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, risultato positivo al Covid-19, è stato portato in ospedale a causa di difficoltà respiratorie

Trump
Trump

Nella giornata di ieri era arrivata la notizia ufficiale in merito alla positività al Coronavirus da parte di Melania e Donald Trump. Mentre la first lady sarebbe paucisintomatica, il presidente, secondo alcune fonti, avrebbe difficoltà respiratorie oltre a febbre e tosse. Per questo motivo è stato ricoverato nell’ospedale militare Walter Reed, dove vi rimarrà per diversi giorni. L’uomo avrebbe lasciato la Casa Bianca in elicottero, riuscendo a camminare anche senza assistenza per diversi metri. Il tycoon verrà curato con una terapia sperimentale composta da anticorpi policlonali ed altre sostanze.

LEGGI ANCHE—> Usa, Trump e Melania positivi al Covid-19: sono in isolamento

Trumpo continuerà a lavorare dall’ospedale, il rivale Biden rimuove gli spot contro di lui

Secondo quanto assicurato dalla portavoce Kaleygh McEnay, Trump “continuerà a lavorare dall’ospedale”. La stessa poi interviene sulle condizioni di salute: “E’ affaticato, ma di buon umore. Ha tosse leggera e mal di testa”. Come già detto, giovedì scorso è stato lui stesso ad annunciare pubblicamente il contagio che è stato scoperto dopo un tampone fatto a causa della positività del suo braccio destro, Hope Hicks.

Intanto, il rivale alle elezioni, il dem Joe Biden, sta rimuovendo temporaneamente gli spot negativi contro il presidente dopo la diagnosi della positività al coronavirus. Il tycoon non farà però lo stesso: “Biden – ha spiegato la portavoce della campagna elettorale di Trump – ha usato venerdì il suo comizio in Michigan per attaccare ripetutamente il presidente sulla previdenza, sull’economia e l’occupazione ed ora vuole il merito di essere magnanimo?”. Tutto ciò quando siamo ad un mese dalle elezioni negli Stati Uniti d’America, le quali si prospettano più infuocate che mai.

LEGGI ANCHE—> Covid-19 Spagna, torna il lockdown a Madrid: è la prima capitale europea