Coronavirus Campania, De Luca tuona: “Oggi 392 nuovi contagi”

Attraverso l’ultima diretta sul suo profilo Facebook, De Luca annuncia un peggioramento del Coronavirus in Campania: ben 392 positivi.

Coronavirus Campania De Luca
Il governatore della Campania in diretta su Facebook (via Screenshot)

Da preoccupante rischia di diventare allarmante la situazione Coronavirus in Campania, con il governatore Vincenzo De Luca che dà i nuovi sconvolgenti dati sull’epidemia. Infatti durante questo venerdì 2 ottobre, sarebbero ben 392 i nuovi positivi nella regione campana. Una situazione che potrebbe portare concretamente ad un nuovo lockdown.

Nella consueta diretta del venerdì, De Luca ha fatto il punto della situazione, con gli ultimi aggiornamenti riguardanti i contagi. I dati continuano a destare preoccupazione, con il governatore che potrebbe chiudere nuovamente tutto, dopo una quasi ritrovata libertà nei mesi estivi. Andiamo quindi a vedere i momenti salienti della diretta di Vincenzo De Luca, e tutti gli aggiornamenti riguardanti la situazione Covid-19 nella regione campana.

POTREBBE INTERESSARTI >>> De Luca: “Questa è la penultima ordinanza prima di chiudere la Campania”

Coronavirus Campania, De Luca: “L’angoscia non ci aiuta a risolvere i problemi”

Coronavirus, il punto della situazione

🔴#CORONAVIRUS: Facciamo il punto sull’andamento dell’epidemia con gli ultimi aggiornamenti sui contagi e su come intendiamo affrontare le prossime settimane.Seguiteci:

Gepostet von Vincenzo De Luca am Freitag, 2. Oktober 2020

Con la solita diretta sul proprio profilo Facebook, il governatore campano Vincenzo De Luca ha aggiornato tutti i cittadini campani. Come abbbiamo ampiament anticipato, De Luca ha iniziato il suo discorso annunciando il nuovo bollettino per la regione, che vede ben 392 nuovi positivi, mai numeri così alti.

Poi, forse per la prima volta dall’inizio dell’emergenza sanitaria, De Luca ha cercato di distendere i toni, invogliando i propri cittadini a mantenere la calma. Infatti il governatore ha affermato che l’angoscia non aiuta a risolvere i problemi, ricordando che ben il 98% dei nuovi contagiati sono asintomatici.

Il numero uno della regione Campania ha poi affermato: “Abbiamo numeri elevati di positivi con una differenza rispetto 6 mesi fa“, chiudendo il discorso con le terapie intensive, che ancora una volta fanno registrare una decrescita. Infine, De Luca ha concluso affermando che la carica virale del virus è minore rispetto ai mesi precedenti e che la maggior parte dei contagi si registra nella provincia di Napoli, dove la densità della popolazione è maggiore.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid, De Magistris contro De Luca: caos per la nuova ordinanza

L.P.

Per altre notizie sul mondo della Politica, CLICCA QUI !