Sparatoria Torvaianica, morto il 38enne ferito domenica scorsa

Sparatoria Torvaianica, è morto il cittadino albanese che domenica era stato ferito allo stabilimento balneare

Sparatoria Torvaianica
Carabinieri (Getty Images)

Non ce l’ha fatta il cittadino albanese di trentotto anni che domenica scorsa si trovava vicino allo stabilimento balneare Bora Bora a Torvaianica sul litorale romano. Improvvisamente due uomini su uno scooter, con volto coperto, giunti sul posto uno di loro aveva ferito di spalle il trentottenne che aveva dei precedenti penali. Il quel momento l’uomo stava ripulendo la spiaggia con un’altra persona.

Con l’intervento dei carabinieri di Pomezia e dei soccorsi, l’uomo era stato trasferito d’urgenza con l’eliambulanza all’ospedale San Camillo. Inizialmente le sue condizioni non sembravano gravi poi sono peggiorate ed è stato sottoposto a due interventi successivamente era stato ricoverato in terapia intensiva.

I proiettili avevano lesionato il midollo paralizzando braccia e gambe.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Faida di camorra, quattro misure cautelari per omicidio di 12 anni

Sparatoria Torvaianica, similitudini con il caso di Piscitelli “Diabolik”

In questo agguato c’è l’ombra della mafia capitolina e albanese. Dell’indagine si occupa infatti la Direzione Distrettuale Antimafia e il fascicolo è coordinato dal Procuratore Aggiunto Ilaria Calò.

Dopo l’agguato i due responsabili sono riusciti a fuggire mischiandosi tra la folla che domenica era in spiaggia per gli ultimi bagni dell’estate.

La vittima aveva precedenti per droga e il traffico di stupefacenti pare possa essere il movente del delitto. I carabinieri subito dopo il fatto hanno convocato in caserma dei testimoni oculari e in questo omicidio pare ci siano delle similitudini con un’altra uccisione avvenuta a Roma un anno fa.

Come scrive ilfaroonline.it, anche in occasione dell’uccisione dell’ultras della Lazio Fabrizio Piscitelli detto Daibolik, nell’agosto 2019, l’assassino sparò alle spalle ed era vestito in tenuta sportiva con occhiali da sole. L’abbigliamento dell’assassino di domenica scorsa e le modalità sono simili.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, scuole partiranno lunedì 28 settembre: la decisione per i seggi elettorali