Benevento, focolaio Covid in carcere. Salvini: “Il Governo ha spalancato le celle”

Focolaio Covid nel carcere di Benevento, Salvini attacca il Governo nella gestione dell’epidemia: “Nessuna tutela per gli uomini in divisa”.

Salvini covid Benevento
Matteo Salvini (Foto: Facebook)

Benevento, scoppia un nuovo focolaio di coronavirus. L’epidemia si diffonde all’interno del carcere del capoluogo di provincia campano, dove cinque agenti della Polizia Penitenziaria sono risultati positivi al Covid-19.

Il leader della Lega Matteo Salvini ha attaccato il Governo per la gestione delle carceri in questo difficile momento di emergenza sanitaria. Su Twitter, infatti, ha scritto: Il governo ha spalancato le celle per mandare a casa centinaia di criminali con la scusa del covid, ma non ha impedito il focolaio nel carcere di Benevento e che mette in pericolo anche le donne e gli uomini in divisa. Solidarietà alla Polizia penitenziaria”.

LEGGI ANCHE –> IL BOLLETTINO CORONAVIRUS DI OGGI!

LEGGI ANCHE –> Veneto, il Governatore leghista Zaia riapre gli stadi

Benevento, Salvini esprime solidarietà agli agenti di Polizia penitenziaria

Polizia (da Pixabay)

Poche ore fa Salvini aveva elogiato l’operato della Squadra Mobile di Macerata, il cui Questore ha predisposto oggi il sequestro di 100 chilogrammi di droga destinati – scrive il politico milanese – agli studenti di scuole medie e superiori. Un’operazione scattata all’interno del programma Scuole Sicure,  di cui Salvini si dice orgoglioso. Netta la sua presa di posizione contro le sostanze stupefacenti: “Droga è morte!” conclude.

LEGGI ANCHE –> USA, sparatoria in una festa: ci sono morti e feriti