Teatro San Carlo, scelto il Commissario

Il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Massimo Bray, ha deciso chi dovrà guidare il Teatro San Caralo di Napoli in questi mesi difficili. La decisione del Ministro è ricaduta su Michele Lignola, Direttore Generale dell’Unione Industriali di Napoli, nominato commissario straordinario della Fondazione Teatro di San Carlo di Napoli.

Come si legge nel comunicato diramato dal MiBACT “La decisione è stata assunta nell’impegno di mantenere alta la tradizione del Teatro San Carlo e di garantire la qualità artistica insieme a tutte le maestranze, in un clima costruttivo, lontano da contrapposizioni, nel rispetto del lavoro di ognuno“.

Per Lignola previsto un incarico di due mesi a titolo gratuito. In questo brevissimo lasso di tempo il nuovo Commissario dovrà adottare il piano di risanamento, di adeguare lo statuto della Fondazione, come previsto dalla legge 112/2013 (Valore Cultura), e di approvarne il bilancio preventivo. Contrario alla nomina il sindaco di Napoli Luigi De Magistriis.